Confermando il rinvio al 2021 del tour italiano di Paul Weller, si aggiungono ora anche nuove date a Milano, Brescia e Bologna. Cantante, chitarrista e compositore britannico, Paul Weller, oltre a essere uno dei principali esponenti della cultura MOD, è una vera e propria istituzione e icona nella sua terra di origine: la maggior parte dei testi delle sue canzoni trae ispirazione dalla cultura inglese. Dopo l’esordio discografico come frontman dei Jam, nel 1977 con In The City, band con la quale raggiunse più volte la vetta delle classifiche inglesi, Paul Weller fondò nel 1982 gli Style Council insieme al tastierista Mick Talbot per esplorare i confini dell’acid jazz.

Conclusa l’esperienza con gli Style Council, ha inizio la carriera solista di Paul Weller, costellata di un successo dopo l’altro, sia di pubblico che di critica. Partito da un rock di matrice british, il re del Mod è passato per l’acid jazz fino a sperimentare da solista nuove sonorità che sconfina in sonorità folk, pop e perfino elettroniche e soul. Paul Weller torna in Italia dopo due anni di distanza dal successo del suo dodicesimo album in studio, Saturn’s Pattern, un disco progressive in senso stretto che ha portato il chitarrista a differenziarsi ancora rispetto a quanto pubblicato fino a quel momento.

Queste le nuove date del tour:

adv-799

Martedì 4 Maggio 2021 – Firenze, Tuscany Hall (recupero del 27 luglio 2020)

Mercoledì 5 Maggio 2021 – Roma, Auditorium Parco della Musica / Sala Santa Cecilia (recupero del 24 luglio 2020)

Venerdì 7 Maggio 2021 – Brescia, Gran Teatro Morato – NUOVA DATA

adv-790

Sabato 8 Maggio 2021 – Pordenone, Palasport Forum (recupero del 22 luglio 2020)

Domenica 9 Maggio 2021 – Milano, Alcatraz – NUOVA DATA

Lunedì 10 Maggio 2021 – Bologna, Estragon – NUOVA DATA