Il rock italiano conquista ancora il Giappone

Il rock italiano è ancora in grado di conquistare il Giappone. Ne sono conferma i due nuovi dischi di Arti & Mestieri “Essentia” e Patrizio Fariselli – Area Open Project chiamati “Live In Japan”. I due lavori fanno entrambi parte di Jazz Rock Legends, un progetto concertistico prodotto e diretto dall’associazione culturale Italo-Giapponese SFERA entertainment di Amy Ida.

Arti & Mestieri sono uno dei più importanti gruppi storici italiani di jazz/progressive rock capace di proporre un sound inconfondibile, originale, intenso e delicato, estremamente evocativo in cui jazz, rock progressivo e sonorità mediterranee si fondono dando vita a un linguaggio di grande comunicativa. Oggi Arti & Mestieri rinverdiscono i fasti di un tempo, dimostrando come la qualità e la classe delle musiche siano rimaste pressoché intatte. Nel 2019, nasce il progetto concertistico ”Essentia”, la prima sfida del gruppo focalizzata sulla loro essenza musicale più jazzistica, giocando con grande equilibrio tra la melodia di ispirazione mediterranea, l’armonia sempre ricercata ed aperta e il ritmo intenso ed originale.
Live In Japan è una magnifica produzione discografica: l’intera registrazione del concerto degli Arti & Mestieri del 18 maggio 2019 al prestigioso Jazz Rock Legends, il quarto clamoroso ritorno della band nella terra del Sol Levante, dove la band è stata definita dall’ambizioso pubblico “una delle migliori realtà musicali storiche attualmente in attività nel mondo”.
Uno cofanetto di tre supporti (2 CD e un DVD) racchiude tutta l’opera oltre all’esecuzione di due brani improvvisati nel finale mozzafiato dell’evento, suonati insieme a Patrizio Fariselli Area Open Project: “The Wind Cries Mary” (J.Hendrix) e “King Kong” (F.Zappa); due protagonisti, due gruppi leggendari della storia della musica italiana, un percorso portato avanti sempre con coerenza, integrità intellettuale ed artistica.

Patrizio Fariselli – Area Open Project con “Live In Japan” pubblicano uno strepitoso concerto del maggio 2019 a Tokyo.  Oltre a musiche tratte dal recente “100 GHOSTS” di Patrizio Fariselli, il gruppo ha presentato i brani più famosi del repertorio storico degli AREA di nuovo splendidamente cantati, dopo la scomparsa di Demetrio Stratos, dalla straordinaria voce di Claudia Tellini. “Luglio, Agosto, Settembre (Nero)”, “Gioia e Rivoluzione”, “L’Elefante Bianco” e tanti altri capolavori della band più innovativa della scena italiana degli anni settanta, tornano a risplendere di nuova luce in una dimensione internazionale. Un concerto dall’energia dirompente tenuto di fronte al meraviglioso pubblico giapponese, da sempre attento alla musica italiana; registrato e ripreso in video con elevatissima qualità tecnica. Il cofanetto contiene 2CD e 1DVD, è pubblicato anche in un’edizione limitata e numerata di dischi in vinile.

adv-906