Lo Stato Sociale: “Sesso, droga e lavorare” è il nuovo romanzo

S’intitola Sesso, droga e lavorare ed è edito dal Saggiatore il nuovo romanzo de Lo Stato Sociale.  Il collettivo bolognese, dopo il successo di “Il movimento è fermo” e “Andrea” torna ad affacciarsi al mondo dell’editoria a conferma della volontà di non limitarsi al solo campo musicale. L’esigenza di fare sempre cose nuove e diverse è da sempre uno dei motori della band che sceglie di tornare con un romanzo di formazione generazionale che riflette sul mondo del lavoro di oggi e cosa voglia dire crescerci dentro. Il libro sarà disponibile nelle librerie dal 19 Settembre e seguirà un tour di presentazioni nel paese arricchite da sessioni di live writing con il pubblico.

BOLOGNA 19 settembre | 20.30 Oratorio S. Filippo Neri

adv-883

 TORINO 20 settembre | 21 Circolo dei lettori

 MILANO 21 settembre | 18.30 Feltrinelli, piazza Piemonte

adv-595

 FIRENZE 23 settembre | 18.30 Feltrinelli Red

ROMA 24 settembre | 18.30 Feltrinelli, via Appia 

VELLETRI 25 settembre | 18.30 Mondadori

 BARI 26 settembre | 18.30 Feltrinelli, via Melo

 NAPOLI 27 settembre | 18.30  Feltrinelli, piazza dei Martiri

Lo Stato Sociale sono cinque ragazzi bolognesi, legati dall’amicizia, dalla musica e dalla condivisione di ideali. Dopo gli ep Welfare Pop Amore ai tempi dell’Ikea, nel 2012 arriva il primo album Turisti della democrazia, che li impone anche fuori dall’ambito della musica “indie”. Il successo cresce con L’Italia peggiore e Amore, lavoro e altri miti da sfatare. Nel frattempo, si susseguono i tour, con centinaia di date, tra le quali un trionfale concerto al Mediolanum Forum, a Milano. Tra un disco e l’altro pubblicano il loro primo romanzo, Il movimento è fermo. Nel 2018 partecipano al Festival di Sanremo con il brano Una vita in vacanza, canzone-fenomeno che raggiunge subito e stabilmente i vertici delle classifiche conquistando due dischi di platino.