A trent’anni dalla nascita, i 99 Posse pubblicano il loro nuovo singolo

A trent’anni dalla nascita dei 99 Posse, la band annuncia l’uscita di un nuovo singolo: s’intitola “Comanda la gang” e sarà disponibile su tutti gli store digitali dal 2 aprile. La band è entrata in studio quest’anno per iniziare un nuovo percorso che vedrà il progressivo rilascio di nuovi brani, di cui “Comanda la gang” è il primo tassello. 

Un ritorno importante, che arriva a distanza di cinque anni dal loro ultimo lavoro discografico e nell’anno in cui si celebra il 30esimo anniversario dalla loro fondazione. Un traguardo che la band sente come una rinascita e che sancisce con la pubblicazione di un nuovo inedito figlio della nostra attualità, ma al tempo stesso in perfetta continuità con quell’urgenza espressiva che ha da sempre mosso il progetto 99 Posse.

adv-312

Sono passati 30 anni da quel 10 maggio 1991, quando nasceva a Napoli il centro sociale occupato autogestito Officina 99. Il 9 ottobre dello stesso anno nascono i 99 Posse, come diretta espressione del C.S.O.A. e delle nuove culture urbane che trovano nella musica un veicolo potente. I primi storici singoli del gruppo, “Rafaniello” e “Salario Garantito”, danno la stura a quell’onda rap e raggamuffin che segnerà una svolta epocale nella musica popolare italiana.

Il primo album dei 99 Posse, “Curre curre guagliò”, datato 1993, fa anche da colonna sonora del film “Sud” di Gabriele Salvatores, legato all’argomento dei centri sociali, in cui collabora anche un giovanissimo Speaker Cenzou. L’album si aggiudica la Targa Tenco come miglior disco in dialetto dell’anno. Nel gennaio dello stesso anno il gruppo si esibisce dal vivo suonando la canzone Napoli nel programma televisivo Avanzi, in onda su Rai 3, esprimendo, alla fine della canzone, la propria contrarietà ad un imminente sgombero che avrebbe dovuto interessare in quel periodo il centro sociale Officina 99.