Willie Peyote e Coez: primi nomi annunciati per il Festival Collisioni

Torna come ogni estate il festival Agrirock di letteratura e musica in collina, che da oltre dieci anni raduna in Piemonte nelle Langhe decine di migliaia di persone per assistere agli incontri e ai concerti nelle diverse piazze di Barolo. Quest’anno l’appuntamento con la XII edizione sarà per sabato 18 domenica 19 luglio: un ricco programma di incontri, concerti e spettacoli terrà impegnato il popolo dell’agrirock che da tutta Italia e dall’estero raggiungerà il piccolo borgo piemontese

Si entra nel vivo della line-up di Collisioni, con l’annuncio del primo artista che animerà la lunga notte del sabato di Collisioni. Il primo artista che calcherà il main stage del festival agrirock di Barolo sabato 18 luglio 2020. Willie Peyote sarà infatti protagonista della serata del sabato di Collisioni in double bill con un altro artista ancora da annunciare. Willie Peyote è un nome d’arte che unisce Wile E. Coyote con il peyote, pianta allucinogena proveniente dall’America settentrionale.È considerato una delle figure più interessanti e innovative della scena Indie italiana contemporanea. Autore di canzoni indimenticabili come “Non sono razzista ma…” e “Metti che domani”, è reduce dal sold out del suo ultimo tour invernale. Il suo ultimo progetto, “Sindrome di Tôret”, pubblicato nel 2018, è subito entrato nella Top 10 della classifica FIMI degli album più venduti. Con 4 album all’attivo, Willie Peyote negli anni ha ottenuto sempre più consensi da parte del pubblico ma anche della critica, che loda la sua capacità di fondere l’energia e la padronanza tecnica della musica rap con testi che guardano alla canzone d’autore per come affrontano le tematiche sociali e attuali, il tutto con un’ironia tagliente e divertente.

Sarà  invece il cantautore italiano Coez a salire sul palco di Collisioni domenica 19 luglio, nella sua unica data in Piemonte. Consacrato l’anno scorso come uno degli artisti di maggior successo in Italia, nel gennaio 2019 ha presentato in anteprima il nuovo singolo “È sempre bello” a Milano e Roma. Il brano è stato il singolo italiano più ascoltato su Spotify Italia nel 2019, nel gennaio 2020 è stato quindi scelto dalla piattaforma streaming come primo artista italiano per lanciare il format Spotify Singles, occasione che lo ha portato a registrare nei prestigiosi studi di Abbey Road una versione inedita di “La tua canzone” e una cover di “Via” di Claudio Baglioni. È stato ospite durante la quarta serata del 70° Festival di Sanremo insieme a Gianna Nannini, con cui ha cantato il brano “Motivo”.