CASTELLAZZO – CALCIO DERTHONA 1-0

Marcatori: 40′ Camussi

FORMAZIONI

adv-762

CASTELLAZZO: Rosti, Benabid, Mazzola, Labano, Molina, Camussi, Oberti, Amendola, Spriano, Cabella, Piana.

CALCIO DERTHONA: Gaione, Artioli, Mazzocca, Rabuffi, Silvestri, Barcella, Anibri, Genocchio, Guazzo, Rosset, Echimov.

CASTELLAZZO – Si respira già aria di campionato tra Castellazzo e Calcio Derthona. Nella gara d’andata della Coppa Italia Dilettanti, il Castellazzo si impone per 1 a 0 sui tortonesi – grazie al sigillo di Camussi nel primo tempo – al termine di un match equilibrato ed intenso.

adv-737

Nella prima frazione, un Castellazzo decisamente ringiovanito rispetto allo scorso anno, si dimostra più intraprendente rispetto agli ospiti. Tra i migliori c’è Cabella, che sfiora il vantaggio in avvio con un diagonale a lato di poco della porta difesa da uno dei grandi ex, Gaione. I biancoverdi lavorano bene sui calci piazzati, battuti sempre da Molina, dai quali culminano le iniziative più pericolose la difesa avversaria. Il Calcio Derthona, costretto a tenere un occhio di riguardo verso l’estroso Oberti, aspetta gli avversari per poi cercare la profondità con Guazzo, il grande colpo di mercato aggiunto in estate tra le fila dei leoncelli. Poi, al 40′, una disattenzione difensiva premia l’inserimento su corner di Camussi, che stacca di teste ed insacca in solitario la rete del vantaggio; ulteriore gioia personale, dopo il recentissimo fiocco rosa. Il gol premia i padroni di casa, che mettono in campo maggiore intensità e qualità di gioco; ma il Derthona è vivo, soprattutto per la buona condizione fisica.

Nella ripresa, Piana si fa male e chiede il cambio; dopo il possibile allarme e le prime cure, però, riesce a rientrare per un altro spezzone di gara. Dopo pochi minuti, Guazzo si divincola dalla marcatura stretta di Camussi, ma Rosti con un balzo riesce ad anticipare l’attaccante ex Parma. Dopo un’altra chance sul piede di Oberti al 17′, su cui Gaione si supera, la partita si innervosice, con una breve lite tra Piana ed un giocatore del Calcio Derthona sedata dall’arbitro con due cartellini gialli. Subito dopo, vicinissimo il Calcio Derthona al pareggio, con l’errore di Guazzo sotto misura dopo l’assist dalla sinistra di Mazzocca. Al 41′, ancora da corner battuto da Molina, stavolta è Benabid a svettare pericolosamente di testa, senza successo; ma al 45′, è Rosti che con un miracolo salva su Acerbo, garantendo al Castellazzo una vittoria portata a casa con grinta e concentrazione. Da segnalare un talento cristallino per i biancoverdi, Viscomi, entrato nel secondo tempo; qualità tecnica e quantità per l’esterno del Castellazzo, che contribuisce in maniera decisiva all’andamento del match.

Biancoverdi, così, promossi in pieno nella loro prima uscita stagionale, pronta per l’inizio del campionato. C’è, invece, ancora da lavorare per il Calcio Derthona, fermo restando la buona prova nel match odierno sul piano fisico e tattico; una squadra – quella di Merlo – costruita per dire la sua nel campionato di Eccellenza. Prima di domenica prossima, in cartello la gara di ritorno di Coppa tra biancoverdi e leoncelli: mercoledì 12 settembre, a Pontecurone.