Magica Junior Casale si prende il derby: Biella annichilita

CASALE – Sarà un Natale da incorniciare per la Novipiù Junior Casale, dominatrice del derby di campionato contro Eurotrend Biella, staccata in classifica dai rossoblu al termine di una prova maiuscola dei rossoblu, alla fine vittoriosi 83-72 in un PalaFerraris festante. A fare la differenza una partenza super di Martinoni e compagni, capaci di chiudere il primo quarto addirittura sul punteggio di 25-7. In casa Junior Sanders ha segnato ben 26 punti, in doppia cifra anche Denegri con 11 centri, Valentini a 10. Questi due punti consentono a Casale di qualificarsi alle finals di Coppa Italia.

“Per noi è stata una partita eccezionale ed esaltante per la qualità dell’avversario, il contesto e l’importanza della gara, seppur limitata al girone di andata” ha detto a fine gara coach Marco Ramondino “Devo fare solo i complimenti a tutti i ragazzi per aver giocato una partita di alta qualità, alto livello di energia, disciplina e precisione, senza far mai scendere l’energia. Biella ha grande continuità nel mantenere la sua identità, nel non scomporsi e nel perseguire i suoi obiettivi. La classe di Bowers e Ferguson ha punito anche i nostri piccoli errori difensivi che non ci hanno permesso di essere perfetti. Noi stiamo affrontando un’emergenza continua e difficile da contenere e quindi prestazioni del genere vanno sottolineate“.

La cronaca della partita tratta dal sito della Junior

adv-69

Era un Derby, una partita diversa dalle altre e così è stata: la Novipiù mette subito la quinta chiudendo il primo quarto con un sonoro 25-7. Biella rincorre tutta la partita e non le bastano i 23 punti di Tessitori; per la Novipiù è la difesa a fare la differenza, con i rossoblu di coach Ramondino che realizzano un’ottima prova corale coronata dai 26 punti di Sanders e dalle prestazioni di Denegri e Valentini.

La tripla di Sanders infiamma subito il PalaFerraris mentre i rossoblu fina da subito mostrano i muscoli in difesa e Denegri ne approfitta: per l’Eurotrend è Tessitori il primo ad andare a canestro dopo poco più di 2′ (5-3). La Novipiù trova Martinoni e Marcius con le mani bollenti, mentre Sanders firma l’11-5; Biella fa fatica ad arrivare a canestro e Marcius vola su tutti i rimbalzi mentre Tomassini continua a mandare in visibilio il PalaFerraris e coach Carrea chiama time out (15-5). La partita si infiamma con i due canestri di Marcius e con la difesa della Novipiù che non lascia spazio a Biella: anche Valentini si iscrive a referto dall’arco, ma dall’altra parte la schiacciata di Tessitori prova a scuotere i suoi. Casale segna ancora con Sanders mentre anche Cattapan si fa valere sotto le plance: il primo quarto si chiude 25-7.

Sanders e Marcius aprono il secondo quarto con il botto, mentre nell’altra metà campo c’è Wheatle che prova a scuotere i suoi: Casale continua a difendere e i liberi di Valentini fanno volare la Junior sul 33-9. La grinta in campo non manca per entrambe le squadre e dopo il canestro di Bowers (33-13) coach Ramondino richiama i suoi in panchina per riordinare le idee: al rientro è ancora Valentini ad estasiare il PalaFerraris con una tripla. Sgobba risponde con la stessa moneta seguito da Bowers: l’Eurotrend torna a farsi sotto (36-20), ma Sanders non ci sta e prima vola vola a canestro e poi si trasforma in assist man per Denegri che insacca dai 6.75 metri. Ferguson batte la difesa casalese e realizza dalla media, ma anche Martinoni non è da meno (43-26); le due retine non smettono di muoversi con Denegri da una parte e Bowers dall’altra e le difese si stringono sempre di più con le squadre che vanno all’intervallo sul 46-30.

Anche il terzo quarto si apre con i canestri della premiata ditta Sanders – Marcius, mentre dall’altra parte Wheatle non è preciso dalla lunetta e a salire in cattedra è ancora Denegri, con la tripla che vale il 53-33. Chiarastella ci prova, ma non fa i conti con un Marcius implacabile e un Martinoni che raccoglie rimbalzi a raffica; Tessitori sigla il 55-38 di una partita che si mantiene a ritmi elevatissimi in un PalaFerraris incandescente. Sanders torna a realizzare dalla lunga distanza, Tessitori inchioda la palla nel canestro e Ferguson sigla il 58-44; Biella prova ad accendersi ma arriva la sassata di Blizzard a scaldare la squadra ulteriormente e con Valentini la Junior vola sul 63-45. Pollone riesce a infilarsi tra le maglie della difesa casalese, ma Martinoni chiude il quarto 67-49.

L’ultimo quarto vede in apertura il canestro di Blizzard e una Biella frastornata che è in difficoltà nell’arrivare al ferro: ci prova Tessitori, dalla lunetta a muovere la retina dell’Eurotrend ma Sanders tiene la Junior sul 71-50. La Junior difende a tutto campo e Bowers e Blizzard si rispondono a vicenda; le due formazioni armano i rispettivi cecchini dando vita ad un esaltante fiera di triple (76-58), per poi continuare a segnare a raffica dalla media distanza. Biella continua a crederci con Chiarastella e Ferguson (78-64) mentre Sanders regala ancora una tripla al popolo casalese; gli ultimi secondi vedono però un assolo di Biella (81-72) con Tessitori e Bowers e coach Ramondino che non ci sta e chiama prontamente timeout. Finisce con la vittoria per la Novipiù 83-72.