adv-805

CASALE – “Forza Genova”. L’augurio del presidente della Junior Giancarlo Cerutti è quello di tutta Casale Monferrato che, alle 20.30 del prossimo 12 ottobre, si darà appuntamento al PalaFerraris per assistere alla sfida benefica sul parquet, promossa dalla Nazionale Basket Artisti, con la Novipiù Junior subito in prima fila. Antonello Riva, Massimo Ambrosini, Diego Casalis, Dj Ringo, allenati in panchina da “coach” Giampiero Ventura, genovese doc, sfideranno gli Zena Friends Elah, composta da nomi importanti del basket piemontese, lombardo e ligure. Tra questi anche l’ex Virtus Bologna Alessandro Abbio. I fondi raccolti andranno a favore delle famiglie sfollate dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova.

I biglietti saranno acquistabili sia a latere della campagna abbonamenti al PalaFerraris, che alla sede della Junior, oppure online su vivaticket.it, a partire da lunedì 24 settembre alle 10.

adv-706

Questi i prezzi: 10 euro per Curve e Gradinate (5 euro per under 12), 15 euro per Tribune Numerate, 50 euro per il Club dei 100.

“Tutti noi siamo rimasti scioccati da quanto è successo a Genova”- ha esordito il Presidente d’Onore della Novipiù Casale Giancarlo Cerutti“una tragedia che ci ha reso più uniti. Sono orgoglioso che la Nazionale Basket Artisti abbia pensato a Casale, che ha una storia di azioni svolte in aiuto al territorio, perché ritengo che squadra e società debbano fungere anche per questi scopi. Questa occasione, molto più drammatica, si aggiunge quindi alle nostre iniziative benefiche e rientra nello spirito con cui i nostri Soci e Sponsor vivono all’interno della nostra realtà. Questa iniziativa porterà un beneficio economico ma anche morale a tutte le persone che stanno soffrendo e ci tengo a ringraziare il Dott. Repetto, il Dott. Beretta e il Dott. Pia che sostengono attivamente quest’iniziativa, e le altre realtà cestistiche piemontesi che sono al nostro fianco. A me non rimare che dire ‘Forza Genova’, certo che le altre aziende del territorio contribuiranno acquistando i biglietti da regalare ai propri dipendenti: attendiamo quindi con grande fiducia ed emozione il 12 ottobre, sarà un moneto che vivremo con il giusto spirito, ovvero essere parte di una sofferenza che ha toccato tante persone”.

Così invece il Sindaco di Casale Titti Palazzetti: “Voglio dire grazie per questa iniziativa alla Novipiù Casale e alla Nazionale Basket Artisti. Il crollo del ponte mi ha scosso particolarmente: ho vissuto 16 anni a Genova dove insegnavo proprio in Valpocevera e mio marito lavorava all’Ansaldo. Ritengo che questa sia un’iniziativa utilissima dal punto di vista morale, perché facciamo sentire la nostra piena vicinanza alle persone che in questo momento sono in difficoltà e hanno bisogno di aiuto”.

adv-365

Guido Repetto, AD del Gruppo Novi Elah-Dufour ha sottolineato il fatto che “lo sport deve essere uno stile di vita e deve servire anche per queste manifestazioni benefiche. Genova al momento è una città divisa in due, con più di 140 famiglie sfollate, ringrazio la Nazionale Basket Artisti per aver voluto organizzare questa manifestazione. Siamo inoltre molto orgogliosi del fatto che la formazione Zena Friends sia marchiata Elah, marchio da sempre legato alla Città di Genova”.

E’ stato poi il turno di Paolo Beretta, Title Sponsor della Nazionale Basket Artisti: “Questo è più del classico sport, è fare del bene divertendosi: è un onore poter essere su questa maglia. Il crollo del Ponte Morandi è una tragedia che ci ha toccato profondamente tutti”. E di Diego Casalis (attore de La Melevisione): “Passavo sempre su quel ponte, specialmente durante le vacanze. Quella del 12 ottobre per me sarà la mia prima partita ufficiale e ci impegneremo al massimo per portare un sorriso e un po’ di sport a chi ne ha bisogno. Grazie alla Città di Casale Monferrato per aiutarci a rendere possibile tutto questo”.

“A nome di Pallacanestro Biella siamo molto onorati di essere stati coinvolti”, – esordisce così il General Manager di Edilnol Biella, Marco Sambugaro – “La nostra partecipazione non è altro che un piccolissimo gesto di solidarietà verso persone che stanno soffrendo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Miro De Giuli, Direttore Sportivo di Bertram Tortona: “E’ un onore e un piacere poter dare una mano e siamo a completa disposizione. E’ un piacere anche poter fare squadre con Biella e Casale: tutte stiamo facendo bene dentro e fuori dal campo e quest’iniziativa è un valore aggiunto che va valorizzato”.

E’ stata poi la volta di Flavio Ottone, Responsabile Marketing del Gruppo Stat che insieme a Volpi metterà a disposizione due pullman Gran Turismo da 50 posti per portare gratuitamente le famiglie genovesi al PalaFerraris. “Ringrazio la Nazionale Basket Artisti e la Novipiù Casale per supportare quest’iniziativa che ci vede attivamente coinvolti. Noi operiamo su Genova da ormai 40 anni e siamo molto orgogliosi di poter dare il nostro contributo per rendere questa serata funzionante”.

“Siamo un’Azienda di orologeria e questo è un evento a cui tenevamo partecipare. Rappresenteremo un po’ il tempo di questa manifestazione e speriamo sia felice”, ha detto Tommaso Muciaccia dell’Azienda Kienzle; mentre Luca Gelli, Presidente ASD Basketartisti, ha ringraziato “gli Sponsor, il Comune di Casale Monferrato e tutti i partecipanti che si stanno adoperando per questa iniziativa”.

“Prima di assumere questa carica ero Assessore allo Sport del Comune di Casale Monferrato e posso dire che raramente ho visto lo sport lontano dal sociale” ha detto Federico Riboldi, Vice Presidente della Provincia di Alessandria “Ringrazio il Presidente Cerutti, lo Staff della Junior e il Dott. Repetto per aver aderito a questa iniziativa; e grazie a tutti coloro che contribuiscono ad organizzare questo evento a Casale, il nostro impegno nel vendere i biglietti sarà massimo”. E successivamente ad Angelo Di Cosmo, Assessore allo Sport del Comune di Casale: “Sono certo che la Città risponderà con grande entusiasmo. Io non posso che essere enormemente soddisfatto per questa iniziativa, lo sport è al servizio della solidarietà e come Amministrazione lo sosteniamo in tutti i modi”.