TREVIGLIO – Una preseason sempre più da incorniciare per Bertram Derthona. I leoni hanno infatti battuto 76-69 Bcc Treviglio nei quarti di finale della Supercoppa, staccando così il pass della Final Four del prossimo fine settimana a Milano. Si comincia venerdì sera alle 21 contro Udine e, in caso di successo, sarà finale contro la vincente di Scafati-Torino.

Contro Treviglio i ragazzi di coach Ramondino hanno chiuso il primo tempo in vantaggio, stretto i denti nel terzo quarto per poi scatenarsi nell’ultimo trascinati da un Gaines da 15 punti, 4 rimbalzi e 1 assist. Altri tre giocatori hanno chiuso in doppia cifra: Martini 12 e Pullazi e Grazulis a 11. Spiccano anche i 9 punti di De Laurtentiis, impreziositi da otto rimbalzi e 3 assist. Per Derthona spicca il 54% delle realizzazioni dentro l’area, a fronte del 39% dei bergamaschi.

“Ci godiamo la prestazione e la capacità dei ragazzi di reagire al parziale prodotto dagli avversari nel terzo quarto” ha detto a fine gara il vice allenatore Vanni TalpoDifensivamente abbiamo prestato attenzione ai dettagli, aumentando la fisicità: la pazienza che abbiamo avuto in attacco ci ha portato al successo. Siamo molto contenti di accedere alla Final Four e ci portiamo a casa la reazione dei nostri giocatori. La rotazione lunga ci permette di arrivare alla fine con giocatori lucidi e avere energia nei momenti importanti delle partite”.

adv-137

La cronaca della partita tratta dal sito di Bertram Derthona

Dopo il 5-0 iniziale di Treviglio, la Bertram – guidata da Gaines- produce un parziale di 0-10 che le dà il vantaggio: il momento favorevole ai bianconeri viene alimentato da Martini e da Gražulis, il cui canestro vale il massimo vantaggio ospite nella gara (8-16 al 7’) e costringe coach Vertemati a fermare il gioco. Nel finale di frazione la BCC accorcia fino al 13-18 del 10’. Nel secondo periodo la formazione di coach Ramondino continua a condurre le operazioni e aggiorna il massimo margine con due liberi di Pullazi (18-29 al 16’). Nei minuti successivi i padroni di casa si riavvicinano – sfruttando anche un tecnico comminato a Gaines (terzo fallo) – con i canestri di Reati e Borra, che valgono il -3 (28-31 al 18’). Il primo tempo termina con il Derthona in vantaggio per 30-34.

Al rientro dagli spogliatoi Treviglio trova buone soluzioni offensive e una serie di triple che consentono di operare il sorpasso (52-47 al 27’): il momento favorevole ai padroni di casa prosegue fino al termine del quarto, che i lombardi chiudono avanti con il punteggio di 60-54. In avvio di ultima frazione la Bertram mette a segno un parziale di 0-7 che la riporta in vantaggio (60-61 al 32’): coach Vertemati ferma il gioco. I padroni di casa reagiscono al momento di difficoltà tornando a un solo punto di distanza (63-64), prima che una tripla di Formenti e due liberi di Mascolo dilatino nuovamente il margine degli ospiti (63-69 al 37’). Caroti riporta Treviglio a contatto, Gaines rimette due possessi tra le squadre (69-73 a 40 secondi dalla fine). Nel finale il Derthona controlla il rientro avversario e trionfa con il punteggio di 69-76.

adv-246

Foto Ufficio Stampa Bertram Derthona