basket
adv-328

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Una giornata di campionato di Serie A2 ricca di emozioni, con ben due derby del Piemonte per le due squadre della provincia. Domenica alle 18 Bertram Derthona sfiderà Reale Mutua Torino, al PalaOltrepo di Voghera.

“La doppia trasferta nel Lazio si è conclusa con un’importante vittoria” ha detto coach Marco Ramondino “sicuramente ci sono margini di miglioramento, ma per il tipo di squadra che siamo avere trovato la capacità di compattarci e di salire di livello nel secondo tempo della gara contro l’Eurobasket è un aspetto estremamente importante che deve essere perseguito nei prossimi incontri. La partita con Torino sarà diversa dalle due di Supercoppa giocate contro di loro sia perché ci saranno degli assenti da entrambe le parti sia poiché tutti stiamo verificando che il campionato è molto diverso dalla preseason. Affrontiamo una squadra che ha qualità diffusa su molti giocatori e capace di fare male all’avversario sia vicino al canestro sia sul perimetro. Hanno una taglia fisica importante, anche senza Diop, e un sistema di gioco – costruito da Cavina – che esalta le caratteristiche dei singoli interpreti. Inoltre c’è un giocatore come Alibegovic, che conosciamo bene e ha giocato gare importanti con noi, che sa essere devastante nella singola partita quando si accende”. 

Sempre alle 18 di domenica la Novipiù Junior Casale affronterà Edilnol Biella, al PalaFerraris di Casale. Oltre a Fabio Valentini, coach Ferrari dovrà fare a meno di Gora Camara, che ha riportato una lesione alla parete orbitaria mediana di sinistra nel corso di un allenamento. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni. In casa dei lanieri, invece, mancherà Lodovico Deangeli.

adv-608

“Giocheremo in casa, davanti al nostro pubblico, sappiamo quanto conta il derby ha detto coach Ferrari “Vogliamo continuare il trend positivo dopo Napoli, anche se sappiamo che sarà una partita completamente diversa contro una squadra tosta, tonica, giovane. La loro difesa sarà pronta e tosta, dobbiamo riuscire a gestire la tensione di un derby e a non fermare il nostro flusso offensivo”.