VOGHERA – Un altro successo in volata per Bertram Derthona nell’ultima giornata del campionato di Serie A2. La squadra di coach Ramondino ha battuto Latina 83-77, dopo aver chiuso l’intervallo in svantaggio 39-43. Per la squadra bianconera spiccano i 13 punti di De Laurentiis, i 20 di Gaines, i 17 Gražulis, gli 11 di Martini e i 12 di Pullazi.

Avvio di gara caratterizzato dall’equilibrio in campo: la Bertram trova buone soluzioni corali, mentre Latina si affida alla verve di Ancellotti (autore già di 13 punti con il 100% dal campo nei primi 10′) per muovere il punteggio. La prima frazione di gioco è chiusa dal canestro in penetrazione di Pullazi, che fissa il punteggio sul 22-19.

Nei primi minuti del secondo secondo quarto i laziali – grazie a soluzioni collettive – operano il sorpasso (31-34 al 15′), costringendo coach Ramondino a fermare le operazioni. In uscita dal time-out il Derthona alza l’intensità della propria difesa e torna a condurre; nel finale la Benacquista, con le giocate di Musso, si porta in vantaggio (39-43 all’intervallo lungo).

adv-106

Partenza sprint della Bertram al rientro dagli spogliatoi: il 7-0 firmato Pullazi-Mascolo-Martini vale il 46-43 del 22′. La reazione di Latina arriva con un contro break di 0-10 che vale il massimo vantaggio ospite nella gara (46-53), aggiornato poi al +9 (48-57) dalla realizzazione di McGaughey. Nelle battute finali del terzo periodo il Derthona impatta la partita guidata dai canestri di De Laurentiis – autore di 7 punti consecutivi – a quota 60 (al 30′).

Un’altra giocata del centro vale il sorpasso (62-60) all’inizio dell’ultimo periodo, che – nei minuti successivi – vede un grande equilibrio in campo. La Bertram prova a spezzarlo producendo un break di 5-0 a metà frazione (71-66 al 35′) che impone a coach Gramenzi la sospensione della partita. Due realizzazioni di Ancellotti accorciano il gap tra le due formazioni (74-72 al 37′); è poi Gražulis (protagonista con 8 punti consecutivi) a ridare due possessi di margine ai Leoni (79-74 al 39′). Un glaciale Musso converte poi tre liberi e riporta Latina a soli due punti di divario, prima che Mascolo e Pullazi, perfetti in lunetta, regalino il successo alla Bertram, che si impone per 83-77.

adv-543