basket

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Primo turno del 2020 per il campionato di serie A2 di basket. Oggi alle 17 la Novipiù Junior Casale inaugurerà il nuovo anno in casa, davanti al pubblico del Pala Ferraris nel match contro Gevi Napoli.

Con Napoli è uno scontro diretto, perché con gli ultimi due risultati loro sono entrati con entrambi i piedi in zona playoff, per cui è una
partita molto delicata” ha detto il coach rossoblu Mattia Ferrari “È una squadra diversa rispetto all’andata, con una diversa guida tecnica che non ha bisogno di presentazioni. Hanno una batteria di esterni piena di qualità al tiro ed un americano come Roderick che può vincere da solo le partite. Mi aspetto una partita molto intensa, di ritmo e di dover giocare contro una squadra che si dannerà in difesa e che in attacco giocherà per obiettivi ben precisi”.

Impegno casalingo anche per Bertram Derthona, chiamata a riscattare l’ultima opaca prestazione. I leoni giocheranno alle 20.30 al Pala Oltrepo di Voghera contro Zeus Energy Group Rieti.

adv-128

“Senza togliere meriti ai nostri avversari, dell’incontro di Bergamo dobbiamo ricordare la brutta figura fatta” ha sottolineato coach Marco Ramondino “pertanto serve resettare per proporre un altro tipo di consistenza e
di prestazione contro Rieti, una squadra molto solida che ha giocatori di rendimento costante e una grande capacità di controllare l’area sia in attacco sia in difesa. I laziali sono una delle migliori formazioni del campionato nel gioco vicino a canestro e hanno in Cannon uno
dei migliori stranieri del torneo; inoltre, gli esterni sono bravi a giocare il pick’n’roll e a creare dei vantaggi. La Zeus Energy Group propone strategie tattiche diverse in ogni partita, è prima nel girone per rimbalzi offensivi e può contare su lunghi molto bravi nel proteggere l’area e aiutare. Domenica ci aspetta una gara dura a livello fisico e di presenza mentale, in quanto sarà necessario pareggiare la forza d’urto interna dei nostri avversari facendo attenzione alla difesa sui pick’n’roll senza concedere vantaggi eccessivi che Rieti è molto brava a sfruttare”.