bertram derthona sanders

CAPO D’ORLANDO – Importante successo esterno per Bertram Derthona nell’ultima giornata di serie A2 di basket, in trasferta contro Orlandina. 75-88 il risultato finale. Per la squadra di coach Marco Ramondino è arrivata la 12^ vittoria stagionale. Grazulis, Sanders, Severini e Martini i quattro giocatori in doppia cifra.

La cronaca della partita tratta dal sito di Derthona Basket

La gara inizia con il minuto di silenzio, un’infrazione di 24 secondi e una di 8 secondi per celebrare la memoria di Kobe Bryant: è poi la Bertram Derthona a scattare meglio, trovando buone soluzioni corali che le consentono di raggiungere il 10-18 del 6’, costringendo coach Sodini a fermare la partita. In uscita dal time-out Laganà accorcia le distanze, prima che Sanders, Mascolo e Elmore fissino il punteggio del 10’ sul 20-27.

adv-991

Nella seconda frazione il Derthona allunga ulteriormente il proprio margine, sfruttando le giocate di Martini, Mascolo e Severini, che valgono il 26-38 di metà frazione. Gli ospiti continuano a condurre la partita nel ritmo e nel punteggio, riuscendo a ottenere un buon contributo da tutti i giocatori e dilatando progressivamente il proprio margine fino a raggiungere il +17 (32-49) del 18’ in seguito al gioco da tre punti di Čepić. Nelle battute conclusive del primo tempo i Leoni mantengono inalterate le distanze conservando tredici punti di vantaggio (38-51).

Al rientro dagli spogliatoi l’Orlandina prova a ricucire il gap con i canestri di Lucarelli e Laganà, ma la Bertram è abile a respingere ogni tentativo di rientro e ad allungare ancora con Sanders (46-62 al 25’) che costringe coach Sodini al time-out. Il parziale favorevole ai bianconeri si alimenta nei minuti successivi, quando con il lay-up di De Laurentiis la formazione allenata da Ramondino raggiunge il +23 (46-69); da quel momento la squadra di casa reagisce e realizza alcuni canestri in serie che chiudono la frazione sul 56-74.

L’ultimo quarto vede l’Orlandina ridurre ulteriormente il proprio divario, arrivando al -13 (63-76) prima che Mascolo fermi il parziale e, con un canestro, in contropiede, sigli il nuovo +17 (63-80 al 34’). La squadra siciliana, con determinazione, prova a rimanere a contatto, ma il Derthona mantiene la doppia cifra di vantaggio e il controllo dell’incontro fino alla sirena finale. La gara termina con il punteggio di 75-88 in favore dei Leoni.

adv-712