TRAPANI – Bertram Yachts Derthona è uscita sconfitta ma a testa alta dal PalaConad di Trapani. Contro la 2B Control, infatti, i leoni di coach Ramondino hanno venduto cara la pelle cedendo solo all’overtime per 90-83 dopo che, grazie alla freddezza nei tiri liberi di Tavernelli e Grazulis, avevano pareggiato sulla sirena, agganciando i siciliani sul 74-74. I padroni di casa avevano chiuso la prima parte di gara sul +4 ma il match è sempre rimasto in bilico fino alla fine.

Nel supplementare è stato Corbett a fare la differenza, con due triple a segno, una stoppata e due falli subiti. Alla fine l’americano ha totalizzato per 39 punti, con ben otto triple a segno. A Derthona non sono bastati i 23 punti di Grazulis, i 16 di Sanders, i 14 di Tavernelli e i 13 di Mascolo.

Foto tratta dal sito di Derthona Basket

adv-481