TORTONA – Bertram Yachts Derthona ha ufficializzato l’ingaggio di Lorenzo Ambrosin, guardia classe 1997 che nelle ultime tre stagioni ha indossato la casacca della M Rinnovabili Agrigento.

ʺÈ innegabile che Ambrosin fosse oggetto del desiderio di molte squadre – ha detto Marco Picchi, Amministratore Delegato di Bertram Yachts Derthona – per cui sapevamo di avere una folta concorrenza. Dal nostro punto di vista, non abbiamo avuto dubbi nel cercarlo con grande convinzione e oggi siamo davvero felici di avere con noi un ragazzo che consideriamo essere, a tutti gli effetti, un talento emergente della nostra pallacanestro. Insieme a Lorenzo vogliamo compiere uno step ulteriore e, in questo senso, la sua presenza in squadra sarà molto importanteʺ.

Ambrosin è cresciuto nel settore giovanile nell’Umana Reyer Venezia, società con cui ha vinto lo Scudetto Under 15 nella stagione 2011/12. Con la maglia orogranata sfiora la conquista del tricolore in altre due occasioni: prima con l’Under 17 nel 2014 (sconfitta in finale contro la Virtus Bologna al termine di una stagione di alto livello) e poi con l’Under 20 nel 2016, quando i veneti sono sconfitti da Cantù nella prestigiosa cornice del Pianella.

adv-393

Nel 2015, sempre con la Reyer Venezia, Lorenzo prende parte all’Adidas Next Generation Tournament, il torneo giovanile organizzato dalla Turkish Airlines EuroLeague. Nel 2013/14 disputa il primo campionato senior con la maglia della Pallacanestro Favaro, in Serie C Regionale, con cui mette a segno 6.9 punti a partita.

Dal 2015 al 2017 gioca due campionati con la casacca del BC Jesolo: il primo, in C Silver, chiuso a quasi 13 punti di media, mentre il secondo – in C Gold – a 14.4 punti a partita. Le prestazioni di queste due annate gli valgono la chiamata della M Rinnovabili Agrigento – una delle squadre più costanti degli ultimi anni in Serie A2 Old Wild West – dove Ambrosin rimane nelle ultime tre stagioni.

Nella prima annata trascorsa in Sicilia, Lorenzo contribuisce al raggiungimento dei playoff promozione – ottenuti grazie al settimo posto in stagione regolare nel Girone Ovest – segnando quasi 10 punti di media in 25 minuti di utilizzo. La corsa della formazione allenata da Ciani si interrompe con l’eliminazione al primo turno (per 3-0) per mano della Fortitudo Bologna, poi sconfitta dalla Novipiù Casale Monferrato in semifinale.

adv-539

Nell’annata seguente Ambrosin eleva il proprio rendimento offensivo (10.5 punti a uscita), anche se i playoff per Agrigento sfumano solo nelle battute finali della regular season dopo un altro torneo giocato ad alto livello. Il 2019/20 è un anno in cui Lorenzo conferma la propria crescita – recitando un ruolo importante nello scacchiere tattico di coach Devis Cagnardi – viaggiando a quasi 11 punti a gara e contribuendo al secondo posto ottenuto dalla M Rinnovabili fino allo stop del campionato.