VOGHERA – Nel terzo impegno della preseason della Bertram Yachts Derthona, impegnata contro l’Agribertocchi Orzinuovi – formazione inserita nel Girone Verde del campionato di Serie A2 Old Wild West – davanti al proprio pubblico i leoni si sono imposti 88-76. In una gara con punteggio azzerato a ogni quarto, la squadra di coach Ramondino continua a crescere imponendosi in due dei quattro quarti giocati e pareggiandone uno. Quintetto tradizionale in questo avvio di stagione per coach Ramondino nel primo scrimmage casalingo dell’annata: dopo un avvio favorevole agli ospiti, le giocate di Sanders, Severini e Cannon danno il vantaggio ai bianconeri (18-13 all’8’). Nelle battute conclusive del primo quarto, i Leoni dilatano il proprio margine fino al 26-15 con i canestri di Cannon e Gazzotti. Avvio di secondo periodo favorevole alla Bertram, spinta da Graziani, Mascolo e Gazzotti: i bianconeri guidano nel punteggio per 12-6 a metà parziale. Nei minuti successivi i bianconeri trovano buone soluzioni corali e ampliano il gap nel corso della frazione che si chiude con i canestri di Cannon e Morgillo (24-13).

Nel terzo quarto Martini e Miles producono il break di Orzinuovi (1-7) in avvio, interrotto dalla tripla di Sanders: nei minuti seguenti la Bertram prende in mano il ritmo della partita e opera il sorpasso (15-14) con un libero di Cannon. Le giocate di Miles e Spanghero consentono agli ospiti di imporsi però nella terza frazione con il punteggio di 18-28.

Ultimo quarto che si gioca in equilibrio tra le due squadre, che trovano buone risposte da tutti i giocatori impiegati: Miles e Mastellari spingono avanti Orzinuovi, prima che Tavernelli e Severini consentano al Derthona di tornare in vantaggio per 17-16. Mastellari e Sanders – quest’ultimo da tre punti – muovono il punteggio, che alla sirena è pari 20.

adv-98

Il prossimo impegno della Bertram si svolgerà mercoledì 7 ottobre alle ore 17.30 in trasferta, sul campo della BCC Treviglio.

Così il vice allenatore Vanni Talpo al termine della gara: ʺÈ stato bello tornare a giocare al PalaOltrepò davanti al nostro pubblico, che ringraziamo per avere partecipato e per averci seguito con affetto, anche a distanza, durante il periodo trascorso dall’inizio della stagione. Queste partite ci servono per continuare a mettere minuti nelle gambe dei giocatori dopo tanto tempo fermi, siamo contenti perché dopo le prime due uscite si sono visti i miglioramenti arrivati con il lavoro fatto in palestra. Abbiamo la di dovere limare dettagli e migliorare. Manca ancora più di un mese all’inizio del campionato e approfitteremo di questa e delle prossime partite per arrivare pronti all’appuntamentoʺ.

adv-44