adv-744

CASALE – Si chiude la Supercoppa Centenario LNP per la Novipiù JB Monferrato che, priva di Martinoni, Redivo e Thompson, ha perso contro Reale Mutua Torino 73-106. Equilibrio pressoché assoluti nei primi 10 minuti, il divario si è creato a partire dall’inizio del secondo quarto, quando il coach ospite Demis Cavina poteva pescare a piene mani dal suo roster al completo, mentre coach Mattia Ferrati ha dato nuovamente tanto spazio a giovani e giovanissimi che in queste settimane si sono sempre messi a disposizione con grande dedizione e impegno per garantire alla prima squadra di allenarsi nelle miglior condizioni (al momento) possibili.

Menzione d’onore per il rientro in campo di Daniel Donzelli (anche 8 rimbalzi e 6 assist nella sua partita), per la seconda gara in doppia cifra consecutiva per Gora Camara (8 rimbalzi) certamente stimolato dal duello con il connazionale e quasi coetaneo Ousmane Diop, dimostratori ancora una volta giocatore di categoria superiore. Sugli scudi un altro esordiente in questa stagione, il 2003 Alessandro Sirchia, ragazzo certamente dotato di mano educatissima come ha dimostrato anche in questa partita, realizzando 3 volte da dietro l’arco.

“Stiamo pian piano uscendo dal momento più difficile del nostro precampionato” ha detto alla fine coach Mattia Ferrari “Abbiamo avuto situazioni di infortunio molto importanti, così ne avevamo stasera, ma come ho detto in spogliatoio alla squadra i ragazzi sono stati bravi, sia i giovani che con i senior abbiamo giocato alla pari per il tempo che sono stati in campo contro Torino che è probabilmente la squadra più forte nostro girone. Per cui è stata una partita molto importante, è stato un allenamento tosto, ho detto ai giocatori alcune cose che devono memorizzare ed imparare anche dal valore degli avversari. La prossima settimana recupereremo Thompson e Martinoni e andiamo avanti in quella che è la nostra preparazione con una rinnovata fiducia, perché penso che il momento più difficile sia passato. Oggi il recupero di Donzelli si è dimostrato subito una cosa importante, per cui diciamo che le cose stanno volgendo al bello e siamo moderatamente ottimisti”.

adv-733