Bertram Derthona rialza la testa: contro Udine i leoni tornano a ruggire

VOGHERA – Dopo tre ko di fila Bertram Derthona ha rialzato la testa battendo 76-59 Apu Old Wild West Udine nel recupero della serie A2. I leoni sono stati trascinati da Sanders, capace di mettere a segno 25 punti, e dalle triple di D’Ercole e Severini nel finale. La capolista è riuscita a mettere la freccia nell’ultimo quarto, dopo aver chiuso sotto di quattro punti dopo 30 minuti.

La cronaca della partita tratta dal sito di Derthona Basket

adv-820

Primo quarto ad alta intensità al PalaOltrepò: il Derthona, guidato da un Sanders precisissimo da oltre l’arco (3/3), è avanti per 20-17 al 10’. Nella seconda frazione Udine mette la testa avanti grazie a una serie di triple, prima che i Leoni alzino l’intensità della difesa e trovino estrema fluidità in attacco, chiudendo il primo tempo sul 36-30. Al rientro dagli spogliatoi la Bertram dilata il proprio gap, poi Udine – grazie ai canestri di Giuri e Johnson – prima impatta e poi opera il sorpasso (48-52 al 30’). Nell’ultimo periodo i canestri da fuori di Sanders e Severini aprono la scatola difensiva di Udine, che al contempo non trova ritmo in attacco: il Derthona produce il parziale che spacca definitivamente la partita e regala il successo per 76-59.

Bertram Derthona-Apu Old Wild West Udine 76-59

(20-17, 36-30, 48-52)

Tabellini:

Derthona: Sackey ne, Cannon 18, Gazzotti, Ambrosin 3, Tavernelli 6, D’Ercole 8, Graziani ne, Mascolo 2, Severini 12, Sanders 25, Romano ne, Morgillo 2. All. Ramondino

Udine: Johnson 15, Mussini 11, Deangeli 4, Spangaro ne, Schina ne, Antonutti, Agbara ne, Foulland 6, Giuri 11, Nobile 3, Pellegrino 2, Italiano 7. All. Boniciolli

Foto Ufficio Stampa Bertram Derthona