Cuspo Basket: vittoria in rimonta a Borgomanero
adv-35

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Dopo Omegna il CUSPO Basket concede il bis battendo College Borgomanero 70-65 fra le mura del PalaCadorna, dopo aver recuperato uno svantaggio che era arrivato fino a 9 punti. Vittoria importantissima che consolida il primato nonostante le numerosissime assenze. Equilibrio massimo nel primo quarto (14-13 dopo 8^), poi un piccolo break per gli Aironi negli ultimi 120 secondi regala un vantaggio di un possesso pieno, che chiude il periodo con il punteggio di 19-16. Nel secondo quarto si scatena Carroccio, protagonista di un’ottima prestazione per i padroni di casa. Il pivot e Carnaghi prendono per mano la squadra in attacco, e Borgomanero scappa: 19-7 il nuovo parziale a 2^ dall’intervallo il punteggio è 26-35. Prima un canestro in penetrazione di Capitan Campi e poi una tripla allo scadere del quarto di Rovina riducono lo svantaggio degli univeritari a 4 lunghezze: 35 a 31 all’intervallo lungo per i padroni di casa.

adv-414

Borgomanero resiste con grinta al rientro degli alessandrini, riuscendo a mantenere il vantaggio grazie a Tinivella e Mandelli. Due contropiedi di Moro aprono un mini break a favore degli universitari che si tramuta in un più 4 (46 a 42). Tinivella interrompe il digiuno e con un appoggio da due punti porta nuovamente Borgomanero sul più 4 (50-46). Nell’ultimo quarto, i primi 120 secondi trascorrono senza canestri, poi 8 punti consecutivi, di cui due triple, aprono il break per i padroni di casa. In 2^ i borgomaneresi aumentano il vantaggio fino a 7 punti, per il 59-52 del 34^ dalla fine. A questo punto succede un fatto che può compromettere definitivamente la partita per il CUSPO: dopo un antisportivo fischiato ai padroni di casa, Rovina viene sanzionato dagli arbitri con il secondo tecnico e viene espulso.

Gli alessandrini non ci stanno e con il trio Palmesino, Campi e Riva ricuciono lo svantaggio e ad un minuto dalla fine passano in vantaggio per 65 a 63. Un due su due del solito Carnaghi riporta in parità la partita con 40 secondi da giocare. Due su due di Palmesino ed è ancora +2 a 30 secondi dalla fine. Ultima azione per i padroni di casa che provano ad agguantare il supplementare con una penetrazione ma una difesa attenta di Moro evita il canestro.

Ultimi sei secondi di partita concitati con prima un tecnico a Carnaghi che successivamente veniva espulso anche lui per proteste. Prima Campi e poi Riva dalla linea della carità non sbagliano. Il finale è 70 a 65 per i cussini. Prossimo impegno a Verbania mercoledì 26 maggio alle 21 al palazzetto di Verbania.

TABELLINO
Borgomanero Sporting – CUSPO BASKET 65-70
(16-19, 35-31, 50-46)
CUSPO Alessandria: Luccisano, Barberis, Rovina 13, Imarisio 4, Riccino 2, Palmesino 12, Campi 15,
Riva 17, Mazzoglio 3, Conficoni, Moro 4. All. Panati Dir. Longhini