Il ruggito di Bertram Derthona: i leoni strappano gara 4 in volata. Martedì la ‘bella’ a Torino

VOGHERA – Il degno finale per una finale. Sarà gara 5 martedì al Pala Gianni Asti a determinare la squadra che andrà in serie A. Questa sera, infatti, Bertram Derthona si è imposta 78-77 contro Reale Mutua Torino, pareggiando così la serie playoff, ora sul 2-2.

Grazie a una splendida giocata di Cannon i leoni di coach Ramondino hanno avuto la meglio al termine di una partita al cardiopalmo, sempre sul filo dell’equilibrio.

La cronaca della partita tratta dal sito di Bertram Derthona

Avvio di partita di grande intensità da parte dei bianconeri, che impongono il proprio ritmo e trovano buone soluzioni offensive corali: al 10’ conducono 22-18. Nel secondo periodo gli ospiti alzano l’intensità del proprio gioco e il Derthona deve subire il sorpasso nelle battute conclusive del primo tempo: al 20’ è 40-44. Al rientro dagli spogliatoi la Bertram produce un grande sforzo difensivo, che limita la Reale Mutua a 12 punti: da questa intensità nella metà campo difensiva, i Leoni traggono energie per segnare con continuità e operare il controsorpasso (59-56 al 30’). Nell’ultimo quarto il Derthona allunga fino al +8 (66-58), prima che Torino accorci le distanze dando vita a un finale punto a punto. Gli ospiti coronano la rimonta con la tripla di Alibegovic, che vale il sorpasso (76-77) a 55 secondi dal termine. A sbloccare il punteggio, a 9 decimi dal termine, è un rimbalzo offensivo di Cannon, che ridà il vantaggio ai Leoni. Finisce così, con l’errore di Torino: esplode il PalaOltrepò, sarà gara 5.

Foto Ufficio Stampa Derthona Basket