Bertram Derthona esce alla distanza e piega in casa la Fortitudo

CASALE MONFERRATO – Importante successo casalingo per Bertram Derthona, nell’ultima giornata della serie A1. I ragazzi di coach Ramondino hanno infatti battuto Fortitudo Kigili Bologna per 74-64. Decisivo il secondo tempo dei bianconeri, dopo l’equilibrio dei primi due quarti. Grande protagonista della sfida J.P. Macura, che fa registrare il suo massimo di punti in maglia bianconera (24). ʺQuesto è un campionato veramente bello e duro e ogni vittoria va presa con grande entusiasmo” ha detto a fine gara coach Ramondino “Tra gli aspetti positivi c’è la nostra crescita graduale nel corso della partita, che si è vista quando abbiamo iniziato a togliere gli errori difensivi che nel primo tempo sono stati soprattutto individuali. I 33 punti subìti nel primo tempo sono stati anche frutto della loro capacità di giocare i possessi a lungo arrivando anche alla terza opzione. Su questo dobbiamo migliorare, è un discorso di affidabilità e di fiducia, di tante piccole cose che nel nostro DNA non sono ancora completamente mutate. Difensivamente, anche dal punto di vista della presenza come squadra, il secondo tempo è stato molto buono: secondo me oggi il potenziale della Fortitudo si è visto nel non andare fuori controllo ed equilibrio nonostante avessero un assetto con giocatori nuovi. Stasera la partita ha avuto un basso numero di possessi e non si è fermata per molti minuti, quindi l’andamento è stato particolare: ruotare in dieci giocatori non è facile perché non tutti riescono ad avere un impatto immediatoʺ.

adv-90

La cronaca della partita tratta dal sito di Bertram Derthona

Primo quarto in equilibrio al PalaEnergica: dopo l’avvio di intensità della Fortitudo, la Bertram reagisce e opera il sorpasso nelle battute finali della frazione, chiudendo avanti 19-17 i dieci minuti iniziali. Nel secondo periodo l’incontro scorre in equilibrio, nei ritmi e nel punteggio: all’intervallo la partita è in parità a quota 33.

adv-23

Al rientro dagli spogliatoi, i minuti iniziali del terzo quarto scorrono con lo stesso leitmotiv del primo tempo, poi la Bertram – con alcune giocate offensive e una crescita difensiva – allunga nel punteggio piazzando un break importante: al 30’ il parziale è 59-48. Nell’ultimo periodo la Fortitudo mette in campo il massimo sforzo per provare a tornare a contatto, ma la Bertram mantiene la lucidità e trova in Macura il terminale offensivo che suggella il quinto successo stagionale, che arriva per 74-64 alla sirena.

Bertram Derthona-Fortitudo Kigili Bologna 74-64

(19-17, 33-33, 59-48)

Tabellino:

Derthona: Mortellaro ne, Wright 9, Rota ne, Cannon 2, Tavernelli, Filloy 7, Mascolo 4, Severini, Sanders 10, Daum 14, Cain 4, Macura 24. All. Ramondino

Fortitudo: Manna ne, Gudmunsson 3, Aradori 11, Durham 4, Zedda ne, Procida 4, Feldeine 18, Charampopoulos 5, Groselle 11, Borra 8. All. Martino

Foto Ufficio Stampa Derthona Basket