Bertram Derthona sbanca il PalaDozza: leoni da applausi contro la Fortitudo

BOLOGNA – Dopo aver battuto la Virtus Bologna lo scorso ottobre oggi Bertram Derthona ha regolato anche i cugini. Nell’ultima giornata del campionato di serie A1 i ragazzi di coach Ramondino hanno espugnato il PalaDozza, piegando 92-74 la Fortitudo Kigili Bologna, al termine di un match condotto sempre in testa. Quattro i giocatori bianconeri in doppia cifra: Mascolo, Sanders, Daum e Macura. “È una partita di cui dobbiamo essere molto soddisfatti” ha detto a fine gara coach Ramondino “perché abbiamo controllato la sfida dall’inizio alla fine avendo chiari i punti di forza e le tante soluzioni di Bologna. Abbiamo mosso bene la palla costruendo buoni tiri, siamo sopravvissuti a percentuali ai tiri liberi molto bassi e abbiamo resistito al tentativo di rientro della Fortitudo, finendo l’incontro in crescendo”. 

La cronaca della partita tratta dal sito di Bertram Derthona

Primo quarto completamente di marca Bertram al PalaDozza: la formazione allenata da coach Ramondino costruisce ottimi tiri da tre punti e li converte con continuità (7/10 nella frazione) raggiungendo rapidamente la doppia cifra di margine e allungando fino al 15-32 della prima sirena. Nel secondo periodo la Fortitudo prova ad alzare l’intensità del proprio gioco, ma il Derthona – guidato da Mascolo (16 p nel primo tempo) e dalla grande fluidità del gioco – mantiene invariate le distanze, chiudendo i venti minuti iniziali avanti 34-51.

Al rientro dagli spogliatoi è ancora la Bertram a condurre la partita nei ritmi e nel punteggio, dilatando ulteriormente il gap oltre i 20 punti: nelle battute conclusive della frazione, Bologna accorcia fino al 54-73 del 30′. In avvio di ultimo quarto la Fortitudo produce il massimo sforzo, su entrambi i lati del campo, per rientrare in gara arrivando fino al -10 (65-75), prima che il Derthona trovi con Macura e Sanders i canestri dell’allungo decisivo. Alla sirena la Bertram si impone 74-92.

Fortitudo Kigili Bologna-Bertram Derthona 74-92

(15-32, 34-51, 54-73)

Tabellini:

Fortitudo: Frazier 7, Aradori 15, Mancinelli ne, Durham 7, Zedda ne, Procida 8, Benzing 11, Feldeine 8, Charalampopoulos 11, Totè 2, Groselle 4, Borra 1. All. Martino

Derthona: Mortellaro ne, Rota, Cannon, 6 Tavernelli 3, Filloy 8, Mascolo 21, Severini, Sanders 12, Daum 15, Cain 5, Macura 22. All. Ramondino

Foto Ufficio Stampa Derthona Basket