Storica Bertram Derthona: Trieste ko in rimonta e i leoni volano ai playoff della A1

CASALE – Ormai sono finiti gli aggettivi. Nel suo primo anno nella massima serie del basket italiano, Bertram Derthona ha scritto un’altra pagina indelebile della sua gloriosa storia, qualificandosi ai playoff. Decisivo il successo nella 29^ giornata in rimonta contro Trieste, piegata 80-74. Dopo aver chiuso in vantaggio il primo quarto, i leoni avevano subito il ritorno di Allianz, che all’intervallo e al termine del terzo quarto era riuscita a mantenere un margine di 9 lunghezze. Un quarto quarto memorabile di Sanders e compagni chiuso con un parziale di 30-15, però, ha letteralmente ribaltato la gara e il destino dei leoni.

adv-234

Quattro i giocatori bianconeri che hanno chiuso in doppia cifra: Daum (20), Sanders (18), Cain (10, doppia doppia per lui visti gli 11 rimbalzi) e Filloy (10). La squadra di coach Ramondino ha prevalso in particolare sul fronte rimbalzi, 40 a 32 (14 a 4 il computo di quelli offensivi), e nei tiri da 3 (40.5% la percentuale di realizzazione dei cecchini tortonesi, a confronto col 28% dei triestini). Spiccano, in particolare, le 6 triple di Sanders su 8 tentativi. 

Derthona occupa al momento il quinto posto in classifica, a quota 32 punti.

adv-417

La cronaca della partita tratta dal sito di Derthona Basket

Prima frazione di gioco condotta dal Derthona nel punteggio per la sua intera durata: i bianconeri capitalizzano le buone percentuali da oltre l’arco (4/7) per chiudere i dieci minuti iniziali in vantaggio 24-19. Nel secondo quarto la Bertram subisce un parziale di 0-18 che dà la doppia cifra di margine a Trieste (24-37 al 17’): a chiuderlo, sbloccando la formazione di coach Ramondino, è un canestro di capitan Tavernelli. Negli ultimi minuti del primo tempo i padroni di casa accorciano fino al 34-43 dell’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi il Derthona prova a ridurre il divario accumulato nei venti minuti iniziali, ma Trieste continua a giocare con lucidità e mantiene invariato il proprio margine: al 30’ il parziale è 50-59. Nell’ultimo periodo la Bertram ritrova il feeling con il tiro da fuori (triple in sequenza di Sanders, Daum, due di Severini e due di Filloy) valgono il sorpasso (68-64) a meno di cinque minuti dal termine. Il mega break di 18-0 gira l’incontro e mette tre possessi tra le due formazioni (71-64): l’Allianz prova la rimonta fino alla sirena, affidandosi a Banks e Davis ma la tripla di Severini chiude la sfida, che finisce 80-74.

Foto Ufficio Stampa Derthona Basket