Bertram Derthona da favola: Venezia ancora ko e i leoni volano in semifinale playoff contro Virtus Bologna

VENEZIA – Incredibile e storica. Bertram Derthona non si fa sfuggire il primo match point utile per passare il suo primo turno playoff della A1 della sua storia e, col successo di questa sera contro Umana Reyer Venezia per 60-72 al PalaTaliercio, vince la serie playoff 3-1 e centra le semifinali del massimo campionato cestistico nazionale. Il prossimo avversario saranno i campioni d’Italia della Virtus Segafredo Bologna, capaci di regolare 3-0 Pesaro.

adv-872

I bianconeri di coach Ramondino hanno letteralmente dominato a rimbalzo, 44 a 28. Tre i giocatori del Derthona in doppia cifra: Sanders a 13, Macura a 14 e Wright a 10.

La cronaca della partita tratta dal sito di Derthona Basket

adv-182

Partenza sprint della Bertram in Gara 4: guidata dai canestri di Macura, la squadra allenata da Ramondino tocca la doppia cifra di vantaggio (4-14) prima di subire il parziale rientro di Venezia. Alla prima sirena il punteggio è 12-18. Nella seconda frazione, la Reyer accorcia ulteriormente il gap, arrivando più volte fino al -1: il Derthona, però, trova nelle giocate di Cain i punti per mantenersi avanti (31-34) all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi, la partita è caratterizzata da break e contro break che mantengono il sostanziale equilibrio in campo: è poi la Bertram, nel finale di frazione a provare ad allungare, toccando il +8 (46-54) al 30’. Nell’ultimo quarto la Reyer produce un grande sforzo per provare a rientrare in gara, ma il Derthona mantiene la lucidità offensiva, si garantisce extra possessi e conserva il margine accumulato, imponendosi per 60-72.

Umana Reyer Venezia-Bertram Derthona 60-72 (12-18, 31-34, 46-54)

Tabellini:

Venezia: Stone 9, Bramos 9, Tonut 5, De Nicolao 5, Echodas ne, Morgan ne, Mazzola, Brooks 10, Theodore 12, Cerella 3, Vital nei, Watt 7. All. De Raffaele

Derthona: Mortellaro ne, Wright 10, Cannon 8, Tavernelli ne, Filloy 8, Mascolo, Cattapan ne, Severini 5, Sanders 13, Daum 7, Cain 7, Macura 14. All. Ramondino

Foto Ufficio Stampa Derthona Basket