Bertram Derthona: vittoria al fotofinish contro Napoli grazie a una tripla di Severini

CASALE MONFERRATO – Vittoria al cardiopalmo per Bertram Derthona contro GeVi Napoli, al termine di una gara equilibrata finita 74-73, con gli ultimi secondi del match palpitanti tra sorpassi e controsorpassi. Nel campionato di A1 i leoni erano reduci da due sconfitte in trasferta che avevano bloccato la serie di cinque vittorie nelle prime cinque partite di regular season. Sul parquet del PalaEnergica sono andati in doppia cifra Macura con 16 punti e Harper con 12, per Napoli ha fatto una grande partita Williams con 18 punti.

All’intervallo lungo Napoli è andato a riposo con cinque lunghezze di vantaggio, al rientro dagli spogliatoi però la Bertram ha dimostrato di essere più fluida trovando la parità al trentesimo minuto sul 53-53.

Napoli apre l’ultimo periodo con un break che vale sette punti di allungo, ma Derthona ritorna in partita grazie ai canestri di Macura e dell’esperto Filloy. Negli ultimi tre minuti il parziale è di 68-69 per gli ospiti, a 40 secondi dalla fine Severini inventa la tripla che vale il sorpasso, il vantaggio bianconero rimarrà fino al fischio finale nonostante un punto dalla lunetta realizzato dalla GeVi.

adv-205

Con questa vittoria il Derthona raggiunge quota 12 punti e la terza posizione in classifica di Serie A1, senza dimenticare che mancano diverse partite per completare questo ottavo turno di campionato.

“Da parte nostra devono esserci grandi soddisfazione e gioia per una vittoria in una partita sofferta” ha detto coach Ramondino “Serve dare grande credito allo staff di Napoli per il piano partita messo in pratica, abbassando i ritmi con i cambi di difesa e la zona. In questa gara abbiamo avuto difficoltà a trovare continuità e ritmo in attacco, ma nel secondo tempo è stato importante salire di qualità dopo un primo in cui abbiamo tirato molto male da tre punti nonostante i buoni tiri costruiti”. e aggiunge:Oltre all’aspetto mentale e caratteriale, nella ripresa la squadra è scesa in campo con più naturalezza e maggiore gioco interno, trovando più equilibrio e buone soluzioni mettendo la palla in post alto. In avvio di partita abbiamo avuto buona presenza, poi dal 17-11 del primo quarto sono cominciati gli alti e bassi, mentre nel finale i canestri da tre punti, tranne una di Macura, sono arrivati da tiri ben costruiti”.

Prossimo turno per la Bertram sarà in trasferta, sabato 3 dicembre alle 18 contro Verona.

Foto Ufficio Stampa Bertram Derthona