B Dilettanti: Derthona riceve Montecatini, Zimetal incontra Piombino

Questa domenica il Derthona Basket riceverà in casa Montecatini, squadra ultima nel campionato di B dilettanti a 14 punti dopo tre sconfitte cosecutive. A caccia della settima vittoria di fila, il Derthona non deve sottovalutare un avversario superato solo per tre punti nella gara andata: Montecatini è ultima ma al tempo stesso a due punti dalla zona playoff, e lo sgambetto alla capolista non è da escludere. Per lo più, la squadra non gode delle migliori condizioni fisiche: Viglianisi indisponibile per infortunio e Samoggia è in dubbio per un attacco influenzale, la sua convocazione è in bilico. “La tensione deve rimanere alta, bisogna prendere la partita con le molle, per non rischiare di bruciarci” ha sottolineato a Radio Gold News il ds del Derthona Marco Picchi “Montecatini è una squadra composta in gran parte da promettenti ragazzi under 23, che fa dell’aggressività e della difesa a tutto campo le sue doti migliori”. I giovani del Derthona possono allora essere la chiave del match: Raphael Strotz, nazionale under 21, sta già vivendo una stagione da protagonista, con una media punti totale vicino al 3, e Nicolò Gatti, classe 91, il cui carisma può giovare non poco alla squadra. Non resta che attendere il verdetto del campo e che i 20 punti messi a segno da Rotondo nella scorsa partita siano di buon auspicio. Palla a due alle 18 di questa domenica, al PalaCamagna e, alla stessa ora, Zimetal Alessandria invece affronterà in casa Golfo Piombino. Partita delicatissima al PalaCima contro l’ottava in classifica a soli due punti di distacco. “Ogni partita da qui a fine stagione è per noi una finale” ha affermato il vice allenatore della Zimetal Massimo
Vigneri. Dopo l’eccellente prestazione culminata con la vittoria contro Empoli, ora c’è voglia di ribaltare la sconfitta subita in traferta. Serviranno la stessa grinta e determinazione, oltre alla personalità dei singoli: Bazzoli, Grilli e Salvatori sono giocatori di categoria, pronti ad assumere le redini della squadra, e dalle loro ultime ottime prove nasce quel mix di esperienza e gioventù che contraddistingue il cuore ed il valore dell’Alessandria Basket”. La salvezza non è un traguardo impossibile, su cinque squadre ultime a pari punti, su tre la Zimetal è in vantaggio negli scontri diretti. In queste ultime sei partite, vietato sbagliare per i ragazzi di coach Vandoni.