B dilettanti: per Derthona e Zimetal vittorie sofferte ma meritate

Resta in testa alla classifica Orsi Derthona, nel campionato di serie B Dilettanti. I bianconeri domenica hanno regolato Montecatini 79-71 in casa, al PalaCamagna, ma non è stato facile, per Gioria e compagni, avere ragione dei toscani. Il Derthona ha giocato incerottato con le assenze di Viglianisi e Rotondo e le condizioni non ottimali di Samoggia, sul parquet con 39 di febbre, ma nonostante questo comunque il miglior marcatore alla fine, con 21 punti. “A metà del terzo quarto Montecatini ci ha messo in difficoltà andando a più 7” ha ricordato coach Arioli “avevamo problemi di marcature. Così siamo passati a zona, di solito non la usiamo ma in questo modo abbiamo tolto il ritmo offensivo ai toscani.” L’ultimo parziale di 10-2 per i bianconeri, infatti, non ha lasciato scampo per gli ospiti. 

Due punti fondamentali in chiave salvezza, invece, quelli ottenuti da Zimetal Alessandria nel confronto al PalaCima contro Piombino. Una squadra, quella di coach Vandoni, non certo al 100%, con Grilli che, ad esempio, ha dovuto assumere un antidolorifico e stringere i denti per dare il suo contributo. “Siamo entrati molto contratti” ha detto coach Vandoni a Radio Gold News “ma questa squadra ha un grande cuore, siamo molto felici di come dimostriamo di volerci battere sempre e con chiunque. In tutte queste ultime gare abbiamo mostrato anche una buona condizione atletica. La strada per l’obiettivo salvezza, però, resta lunga.” Gara di rincorsa quella di domenica: dopo un inizio difficile la Zimetal è stata brava a non far scappare mai Piombino, e poi piazzare l’allungo alla fine del terzo quarto, complice una tripla di Bazzoli. Negli ultimi dieci minuti non c’è stata storia.

adv-850