B dilettanti: scontro al vertice al PalaCamagna tra Derthona e Bologna, Zimetal contro Castelfiorentino

Questa sera si apre la fase a orologio del campionato di B Dilettanti. L’Alessandria Zimetal giocherà contro Castelfiorentino alle 20.30 e Orsi Derthona, alle 21.15 contro la Fortitudo Bologna. Entrambe le squadre affronteranno la quartultima giornata della stagione regolare davanti al pubblico di casa. A Derthona basta una vittoria per blindare il primo posto in classifica. Di fronte a Samoggia e compagni ci sarà la seconda forza del campionato. “Sarà una partita importante anche se non sarà la gara che varrà la stagione intera. Noi abbiamo maturato un vantaggio significativo con i 6 punti sulla Fortitudo e la differenza canestri, se la vittoria dovesse arrivare, oltre che aver centrato un obiettivo, sarebbe un bel segnale in attesa dei playoff” ha detto l’allenatore del Derthona Antonello Arioli ai microfoni di Radio Gold News. “Giocare in casa per noi certamente sarà un vantaggio, mi aspetto che il pubblico ci sostenga e che capisca le difficoltà di un match contro una squadra tale. La Fortitudo, oltre ad essere una compagine di elevata caratura, si è ulteriormente rinforzata quest’anno, con 2 innesti presi dalla categoria superiore. La partita non sarà semplice” ha continuato Arioli. In attesa del match contro i felsinei, Derthona si ritrova con il roster al completo, eccetto il playmaker Venuto, comunque in fase di recupero. Coach Arioli è propenso a non rischiare il regista per questa sera, al PalaCamagna. “Proveremo ad arginare la grande forza fisica e tecnica di questa squadra che verrà qui per vincere, non tanto con l’idea di annullare il nostro vantaggio accumulato in regular season quanto per avere un’iniezione di fiducia in chiave playoff” ha concluso Arioli.

Anche per l’Alessandria disputare quest’inizio della fase a orologio tra le mura amiche sarà un vantaggio. ”Contro Castelfiorentino avere un pubblico caldo che ti sostiene sarà utile. Sarà una partita da coltello tra i denti, sia noi che loro ci giochiamo molto” ha detto il vice allenatore della Zimetal Massimo Vigneri “una partita fondamentale e per fortuna non decisiva. Noi ce la giocheremo fino in fondo, come abbiamo sempre dimostrato, mettendoci il cuore”. Per l’incontro, i mandrogni dovrebbero avere il roster al completo, ad esclusione di Francescato, infortunato con l’Under 19. Vista la “panchina corta”, negli ultimi giorni Bazzoli e compagni si sono allenati con due volti nuovi come Amoruso e Rampone, in arrivo da Alba, nel campionato di serie C.

adv-365