B Dilettanti: Zimetal vince e centra la salvezza, Derthona cade a Torino e mercoledi’ di nuovo sul parquet

Obiettivo centrato per Zimetal Alessandria. Col successo in trasferta di domenica contro Don Bosco Livorno, battuto 82-77, i ragazzi di coach Vandoni sono saliti a 22 punti in classifica, la quota necessaria per la salvezza matematica. Gara palpitante domenica, nella seconda giornata della fase a orologio, vinta in rimonta grazie a uno straordinario Grilli al termine di 40 minuti combattuti e equilibrati. L’esperienza di Grilli, non schierato nel quintetto base ma entrato poi nel secondo quarto, ha giocato un ruolo fondamentale visti i 31 punti a referto.“Abbiamo giocato una partita dura, di nervi, combattuta” ha detto Massimo Vigneri, vice allenatore di Alessandria, ai microfoni di Radio Gold News. “I nostri ragazzi hanno contenuto bene Sanguinetti e Gigena, giocatori giovani del ’95 ma di categoria superiore. Il Livorno, al contrario della posizione che occupa in classifica ha un roster di giovani tra i migliori d’Italia. Grilli ha fatto la differenza, tirandoci fuori da una situazione che poteva essere anche difficile e critica. Per noi è un’arma in più, il nostro jolly” ha concluso Vigneri.

adv-787

Seconda sconfitta consecutiva, invece, per la capolista Orsi Derthona, battuta 77-62 da Cus Torino, più che mai affamato di punti. Serata no per i bianconeri, andati anche a -20 nel secondo quarto e condizionati dall’assenza di Rotondo, dalle condizioni non certo ottimali di Vitali, Venuto e Samoggia. “Avevamo un reparto lunghi praticamente azzerato” ha detto coach Arioli “ma a parte questo non siamo stati brillanti. E’ un passo falso che deve farci riflettere e darci motivazione per queste ultime due partite della fase a orologio. Siamo molto condizionati da rotazioni limitate. Non dobbiamo perdere fiducia. Dobbiamo fare di tutto per prendere questo primo posto, basta una vittoria.” Derthona però avrà poco tempo per rifiatare. La penultima giornata della fase a orologio vedrà i leoni affrontare Piacenza, mercoledì al PalaCamagna. Inizio alle 21.15.

adv-329