La Junior cade a Barcellona per 75-69

Sconfitta amara per la Junior Casale Monferrato. Contro la Sigma Barcellona, la squadra di coach Griccioli è stata sconfitta per 75-69 mettendo in mostra tutti i propri limiti in fase difensiva e d’esperienza. Dopo aver battuto domenica scorsa una diretta concorrente alla salvezza come Trieste, la Novipiù non è riuscita a ripetersi subendo il gioco dei padroni di casa della Sigma e mancando l’appuntamento con i due punti utili per l’aggancio in classifica proprio dei siciliani ora distanti quattro lunghezze. Già dalle prime battute si era intuito come quella contro la Sigma sarebbe stata una partita difficile. A dimostrarlo il 1/4 chiuso in svantaggio (15-13) e l’illusorio vantaggio arrivato a fatica nel 3/4 e per un solo punto di distacco (51-52). Con questo ko Junior rimane ferma a quota 14 punti rischiando di venire nuovamente risucchiata nelle zone basse della classifica.

adv-951

La cronaca della partita tratta dal sito della Junior

Avvio equilibrato di confronto, con le due squadre che chiudono sul 3-3 i primi 3′ di gara. Fantoni e Collins portano i padroni di casa sul 7-3. Young schiaccia il canestro del +6 Sigma, la Novipiù non si fa intimorire e prova a tenere il passo con Cutolo e Jackson, fino al 13-13 siglato da Amato. Il blackout barcellonese è interrotto da Toppo, che sigla il 15-13 su cui si chiude la prima fetta di gara. Martinoni segna subito la parità, poi bel botta e risposta Young-Cutolo, ancora Martinoni dalla lunetta e la Junior si porta in vantaggio (17-19) a 8′ dall’intervallo. Amato dall’arco risponde a Ganeto, il confronto rimane in equilibrio con il duello a distanza Jackson-Collins, Maresca sigla il 28-26 poi preziosa giocata da 2+1 di Fantoni che rimette Barcellona sul +5 a 2′ dall’intervallo. Dillard prima accorcia dalla lunetta, poi riporta Casale a -1 prima della tripla di Casini che vale il nuovo vantaggio rossoblù, la reazione barcellonese nel canestro di Filloy che manda le squadre negli spogliatoi sul 33-33. Subito in avvio di ripresa duello Bruttini-Fantoni, Collins risponde a Martinoni poi Jackson infila la tripla che vale il 37-40. Dillard in lunetta firma il +5 Casale, Jackson allunga il gap di altre due lunghezze, Ganeto guida la reazione dei siciliani che si riportano sul 43-44 grazie alla tripla di Collins, il quale punge ancora dall’arco e sigla il 46-46. Martinoni griffa due volte dai 6,75, Collins risponde dalla distanza e chiude il terzo quarto sul 51-52. Toppo inaugura l’ultima fetta di gara con il canestro del vantaggio barcellonese, Collins firma il +3, poi preziosa giocata da 2+1 di Young che sigla il 58-52 a 6′ dal termine. La Sigma sfrutta il momento, Young in lunetta firma il 60-52 e Toppo rimpingua il gap portandolo a +11 a 4′ dalla fine, sfruttando il blackout offensivo rossoblù. Jackson e Cutolo spezzano l’incantesimo e riportano Casale sul -6, Dillard firma il 62-58 e prova a riparire la partita a 2′ dalla sirena. Barcellona non si scompone, Maresca e Toppo non sbagliano e scavano nuovamente il solco, Dillard è l’ultimo ad arrendersi ma la grande giocata di Collins mette sostanzialmente fine al confronto, che termina sul 75-69.

adv-247