La Junior cade in Ciociaria. 77-68 per Veroli

Inizia forte la Junior, che a metà primo quarto si porta sul 4-11 sfruttando la verve di un ispirato Dillard. Veroli reagisce con la mira di Cittadini, ma Jackson è preciso dall’arco e porta la Novipiù sul +10 (6-16), capitalizzando la difficoltà offensiva dei padroni di casa. Sanders e Cittadini accorciano dalla lunetta, il primo quarto si chiude sul 13-20. Cutolo inaugura il secondo quarto con i liberi del 14-25, Jackson incrementa il vantaggio a +13, un’accelerazione che manda in confusione i ciociari, che si affidano all’estro di Samuels per rimanere in partita. Carenza sigla il 19-27 a 5′ dall’intervallo, poi botta e risposta Dillard-Rossi prima del prezioso canestro di Giovara, che assicura un buon bottino agli ospiti. Sanders risponde a Bruttini, Blizzard accorcia lo svantaggio (27-33), poi Dillard prima inventa una grande giocata che vale la doppia cifra personale, poi illumina per Giovara, prima della magia di Samuels, che sulla sirena sigla il 31-37. Tripla di Martinoni e liberi di Cutolo, la Novipiù schiaccia subito sull’acceleratore e si porta sul 31-42, poi due penetrazioni di Tomassini e Sanders riaprono i giochi sul 37-42. Bel duello Cutolo-Tomassini, poi prezioso movimento nel pitturato di Bruttini con pronta risposta di Sanders, il confronto rimane aperto sul 39-45 a 5′ dalla terza sirena. Tomassini risponde a Jackson dalla lunghissima distanza, Cittadini lotta nel pitturato e porta Veroli a -3 (46-49) prima della risposta di Cutolo, che mantiene la Junior a distanza. Sanders sigla il 49-51 e mette in scia la GZC, la Junior perde lucidità offensiva e Tomassini ne approfitta per siglare dalla lunetta la parità, 51-51 a 2′ dalla terza sirena. Cittadini porta in vantaggio i giallorossi (53-51), capitan Rossi spara dall’angolo e sigla il +5 per Veroli, la Junior si sblocca con i liberi di Dillard, che nel finale di quarto segna il 58-55 con cui si entra nell’ultima parte di gara. Incoraggiata da un’ottima ripresa, la GZC non perde ritmo e si porta sul 65-57 grazie a due sassate di Blizzard, che punisce la debacle offensiva di Casale. Rossi penetra in libertà, a 6′ dalla fine Veroli conduce sul +10, poi giocata da 2+1 di Dillard che dà ossigeno alla Junior. Bruttini manca il -5 dalla lunetta, Veroli ne approfitta e sigla il 71-60 a 3′ dal termine. La Novipiù si sblocca a 1’20” dalla fine con tripla di Casini, Bruttini e Dillard portano il match sul 72-67 a 47” sul cronometro, ma la giocata da 2+1 di Blizzard chiude definitivamente il confronto, che finisce 77-68.