Junior e coach Griccioli si dicono addio

Le strade della Junior Casale e di Giulio Griccioli si dividono. Dopo due anni di reciproche soddisfazioni, infatti, il tecnico senese non guiderà più i rossoblu nella prossima stagione in Lega Adecco Gold. Probabile che dopo Scafati e Casale, la prossima tappa di Griccioli sia nella massima serie. Lo ha annunciato in conferenza stampa il presidente onorario juniorino Giancarlo Cerutti, ripercorrendo le tappe che hanno comportanto questa scelta. “Salutando Griccioli prima della settimana di Pasqua gli ho detto che sarei stato molto felice se lui avesse continuato con noi, e lui stesso si è dimostrato contento di questo pensiero. Ci siamo rivisti qualche giorno prima della fine del campionato, quando gli ho confermato la volontà mia e degli altri soci, e lui si è detto interessato. Ho poi visto Griccioli accompagnato dal suo procuratore Bernardi e abbiamo parlato di tanti aspetti, tra cui la squadra, e lui mi ha manifestato la volontà di prendere un po’ di tempo per vedere se c’erano prospettive di miglioramento, inteso come ranking sportivo, per la sua carriera. Avendo inteso i suoi desideri, ho voluto capire meglio le sue intenzioni venerdì, di ritorno da Pechino, e lui mi ha detto di aver ricevuto contatti con squadre di Serie A: pensando che questi contatti possano andare a buon fine, mi ha così chiesto di sciogliere il suo impegno morale con noi. Io sono molto contento per la sua carriera, perchè capisco umanamente le sue logiche e legittime aspirazioni.

Griccioli lascia Casale Monferrato al termine di un biennio più che positivo, caratterizzato il primo anno da una semfinale playoff centrata e, il secondo, da una più che onorevole e tranquilla salvezza, obiettivo stagione dopo la rivoluzione dell’organico nell’estate 2013. Bocche cucite, per il momento, sul suo successore. “Nei prossimi giorni sceglieremo il suo sostituto” ha aggiungo Cerutti “un allenatore che interpreta e sposa la strategia già messa in piedi in questa ultima stagione. Casale è una piazza molto rispettata: faremo la nostra scelta valutando attentamente i candidati”.

Il presidente ha comunque certificato l’iscrizione della Junior al prossimo campionato, una decisione presa di comune accordo con i soci principali del sodalizio rossoblu.

Foto tratta dalla pagina Fb della Junior