La Junior batte Torino e vince il Memorial Vaghi

Nuova tappa di avvicinamento al campionato positiva per la Novipiù Casale, protagonista della vittoria di ieri sera al memorial Vaghi contro PMS Torino per 76-73. In evidenza le prestazioni del duo Martinoni-Marshall, 19 punti a referto per entrambi, e Povilas Butkevicius, che ha chiuso la gara in doppia doppia con 14 punti e 12 rimbalzi. “Sono contento della prestazione, tenendo anche conto della grande fisicità di Torino che può permettersi molti cambi difensivi” ha detto a fine gara coach Marco Ramondino “nel primo tempo abbiamo giocato buone difese seppur con poca energia a rimbalzo, mentre nella ripresa abbiamo controllato maggiormente il ritmo trovando la disponibilità della squadra nel sopperire agli errori. In più, nella seconda metà abbiamo fatto vedere grande disponibilità al sacrificio, ovvero quell’elemento che serve a forgiare il carattere della squadra, e per questo sono molto soddisfatto”

La cronaca della partita tratta dal sito della Junior

Sono i liberi di Marshall ad aprire il secondo derby della preseason. Torino risponde prontamente con Mancinelli ma di nuovo Marshall e capitan Martinoni irrobustiscono il vantaggio (6-2 dopo 3′). Se la Manital continua ad affidarsi a Mancinelli la Novipiù varia le soluzioni offensive e con la tripla di Natali si porta sull’11-5. Il ritmo, piuttosto sostenuto in avvio cala leggermente lungo la seconda metà del primo quarto, quando i torinesi si prodigano nel tentativo di rientrare: è l’ex Fantoni a firmare il primo vantaggio della PMS sulla prima sirena (20-21). In avvio di secondo periodo i ragazzi di coach Ramondino si sbloccano grazie a Marshall. Butkevicius riporta a contatto i rossoblù (24-25 dopo 12′) ma poi Rosselli e Gergati riscavano il solco favorevole a Torino (24-30). Natali prova a suonare la carica infilando la tripla ma dopo le scintille nel pitturato tra Butkevicius e Fantoni è Lewis a riportare la Manital sul +6 (29-35) a 3′ dall’intervallo. Sono Ruiu e Natali a tenere in scia la Novipiù prima che Berry firmi il momentaneo massimo vantaggio di Torino (33-40), distanza con la quale termina la prima metà di gara (35-42). Di ritorno dagli spogliatoi Torino allunga ancora con Mancinelli ma Natali e Butkevicius, entrambi in doppia cifra, ricuciono lo strappo (42-44 al 23′). Il match, tornato in equilibrio, si infiamma con le bombe di Gergati e Marshall. Poi è capitan Martinoni con due canestri consecutivi a ristabilire la parità sul 49-49 quando mancano 3’45” alla terza sirena.Torino, priva di Giachetti e con Mancinelli out per una botta alla caviglia, accusa il colpo e con un Martinoni scatenato la Novipiù torna a condurre (56-52 al 30′). In apertura di ultima frazione Butkevicius allunga ancora nonostante il fallo subito ma la Manital non demorde e con Lewis e Fantoni torna ad un solo possesso di svantaggio (58-56 al 32′). Marshall con una tripla tenta di mettere la Junior in fuga (64-59) ma un break di 0-7 riporta Torino avanti (64-66) quando mancano poco meno di 4′ alla fine. I rossoblù non mollano e sull’asse Martinoni-Natali tornano a condurre (70-68) a 100” dalla conclusione. È di Marshall l’assolo che mette la parola fine alla contesa (75-70); la tripla di Berry e il libero di Blizzard non cambiano infatti il risultato finale. Il Memorial Vaghi va alla Novipiù che batte Torino per 76-73.