Junior battuta da Omegna: dalla prossima si farà sul serio

La Junior Casale è stata sconfitta nell’ultimo test della pre-season contro Paffoni Omegna. A Ornavasso, ieri sera, Omegna si è imposta 79-73, nonostante i quattro giocatori casalesi in doppia cifra, Blizzard, Tomassini, Natali e Marshall. “E’ stato un impegno molto serio, contro un avversario organizzatissimo e che si può permettere tante soluzioni sia di quintetto che di rotazioni” ha ricordato alla fine coach Marco Ramondino “è stato un incontro molto tattico, nel quale abbiamo sofferto l’assenza forzata dei nostri lunghi titolari. Abbiamo compiuto inevitabilmente qualche errore, frutto di quintetti sperimentali, ma la squadra è rimasta sempre molto lucida. Si chiude una preseason positiva nel suo complesso, con l’unico rammarico per aver patito qualche infortunio di troppo; la squadra ha grossi margini di crescita, con ancora tante soluzioni da esplorare”.

La gara della Junior tratta dal sito ufficiale. 

Comincia con cinque punti consecutivi di Marshall l’ultimo impegno della preseason rossoblù. La Novipiù riesce a rimanere in scia di una Paffoni che sull’asse Saddler-Iannuzzi si mantiene in vantaggio. L’aggressività di Masciadri e compagni porta Omegna sul +5 (12-7) a metà del primo periodo, poi sono Natali e Tomassini a ristabilire la parità sul 12-12 al 7′. Rattalino firma il canestro con cui i rossoblù completano un parziale di 0-7, ma poi un paio di palle perse permette alla Paffoni di cercare la fuga (20-14). Blizzard prova a ricucire infilando la tripla, Resca sulla prima sirena frena il rientro della Junior (22-17). Quando si torna a giocare sono Amato e Blizzard a suonare la carica: i rossoblù mettono a referto un break di 0-8 con cui ritornano avanti (22-25 al 13′). Tocca a Masciadri e Gurini guidare Omegna nella replica: i loro canestri ispirano la Paffoni che con Iannuzzi raggiunge il +8 (36-28 al 17′). Fall prova ad arrestare la corsa dei padroni di casa che però con Masciadri si portano sul 40-30 al 18′. Prima dell’intervallo è Tomassini a cercare di ridurre il gap ma Omegna è brava a tenere la Junior a distanza (44-35). La seconda metà di gara si apre con il nuovo massimo vantaggio dei padroni di casa, che con i liberi di Saddler vanno sul 46-35, poi la Novipiù prova a rientrare grazie ad un parziale di 0-8 completato da Natali dall’arco (49-45 al 25′). Dopo un momento di difficoltà Omegna ritrova la confidenza con il canestro, Casale riesce a rimanere in scia grazie ai siluri di Blizzard, Natali e Marshall (58-54 al 29′). Prima della terza sirena la Paffoni riscava il solco (65-57) sfruttando al meglio gli errori difensivi dei rossoblù. Anche all’inizio dell’ultima frazione i padroni di casa non arrestano la propria corsa e ritornano sul +11 (68-57 al 32′), poi la Novipiù riesce a dimezzare il distacco (72-67 al 37′) con Natali e Tomassini. Tornata a contatto la Junior viene di nuovo spedita indietro dai rossoverdi (76-67 al 38′) che negli ultimi due minuti del match amministrano il vantaggio legittimando la vittoria per 79-73.

 

Foto tratta dalla pagina Fb della Junior