Junior: sfida speciale a Napoli dell’ex Malaventura

AGGIORNAMENTO SABATO: Accogliendo l’invito di Riaccendiamola e Casale Rossoblù, domenica al PalaFerraris anche i giocatori della Novipiù Casale Monferrato indosseranno, durante la fase di riscaldamento pre-partita, una maglietta nera: sulla t-shirt, realizzata per l’occasione, è stampata la bandiera tricolore con la scritta “Eternit: Giustizia”. In questo modo i giocatori vogliono dimostrare la loro vicinanza e partecipazione al dolore dell’intera città e in particolar modo a quello dei famigliari delle vittime dell’amianto.
Inoltre, a seguito della richiesta di Novipiù Junior Casale e dell’autorizzazione ricevuta da parte della Federazione, prima della palla a due verrà osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria delle oltre 2000 vittime dell’amianto di Casale e del Monferrato. Tra gli spettatori attesi, anche il Sindaco di Casale Monferrato Titti Palazzetti.

adv-986

NOTIZIA: Quaranta minuti di basket che vale la pena ammirare. La Novipiù Junior Casale domenica sfida Napoli nell’ottava giornata della A2 Gold. Dopo la sentenza di terzo grado del Processo Eternit è inevitabile che le motivazioni per fare bene si moltiplicano e cresce la voglia di regalare al pubblico del PalaFerraris una domenica serena. Sarà un palazzetto diverso, listato a lutto con i tifosi rossoblu per una volta in maglia nera. Questo l’appello lanciato dai comitati di supporters  Riaccendiamola e Casale Rossoblu. Dal punto di vista prettamente sportivo, poi, sfidare Napoli vuol dire incrociare alcuni protagonisti del passato recente della Junior: Gabriele Ganeto, Jarrius Jackson e soprattutto Matteo Malaventura, protagonista indiscusso della cavalcata della Junior in serie A. Roster ancora decimato, però, per coach Ramondino. Ancora assente capitan Martinoni, c’è qualche speranza in più di vedere sul parquet Blizzard, tornato ad allenarsi solo venerdì. A rischio anche Butkevicius, impiegato qualche minuto domenica scorsa a Veroli ma alle prese con un ginocchio dolorante. “Dovremo fare molto attenzione alla Givova,ma soprattutto dovremo capire ancora una volta che tipo di squadra riusciremo a mettere in campo” ha detto coach Ramondino “Napoli arriva da qualche partita non positiva, ma è squadra capace di grande reazioni, potendo contare su giocatori del calibro di Malaventura,Allegretti, Brkic ed avendo inserito un playmaker come Traini, dotato di spiccato playmaking”. 

Palla a due di Junior Casale-Givova Napoli domenica alle 18. 

adv-939