La Junior crolla contro Biella e stecca la prima
adv-755

BIELLA – Comincia con una sconfitta il campionato della Novipiù Junior Casale, battuta 68-58 da Angelico Biella nel primo derby della stagione. I lanieri hanno sempre condotto la gara, chiudendo in vantaggio ogni quarto, addirittura con 20 punti di vantaggio alla fine del terzo. In casa rossoblu 13 punti per Tomassini e Martinoni. “Abbiamo giocato una partita in maniera soft, nonostante tecnicamente sia stata giocata in maniera perfetta” ha detto coach Marco Ramondino “Dovevamo imprimere qualcosa di diverso, come ha fatto Biella, che così facendo ha meritatamente vinto la partita. Concedere 10 rimbalzi d’attacco non giova alla nostra squadra, il fatto di non fare canestro ci ha fatto aprire il campo, abbiamo rincorso Biella come aggressività e questo non possiamo permettercelo. Dobbiamo ristabilire la nostra identità al più presto possibile.”

La cronaca della partita tratta dal sito della Junior  

Tessitori apre la partita, seguito da Martinoni e la Novipiù alza subito la difesa: 6-4 dopo 5’. Il ritmo è alto, ma è Tessitori che continua a far muovere la retina biellese e a stoppare Tolbert in attacco. La Novipiù non riesce a trovare il giusto feeling con il canestro e Biella vola sul 10-4. Casale prova a reagire con Martinoni, mentre Wheatle segna solo uno dei tiri a disposizione dalla lunetta; ma è Ferguson a chiudere il quarto sul 13-6.

adv-194

Secondo quarto che inizia con il canestro di Ferguson, mentre i primi punti per Casale arrivano con la tripla di Bellan: 17-9 dopo 4’. Ancora Casale con la tripla di Tomassini e con una difesa serrata: Biella ci riprova con Ferguson (21-13), ma Blizzard infiamma ancora la retina casalese. De Vico non è preciso dalla lunetta, mentre Tolbert si fa trovare pronto sotto canestro Il botta e risposta dall’arco di Emegano e Ferguson chiude il quarto sul 31-22.

De Vico inaugura il terzo quarto, seguito da Martinoni: Tessitori va ancora a segno per Biella e dopo 3’ il punteggio è 38-26. Tolbert prova a scuotere i suoi e Blizzard va a segno dalla media distanza: De Vico fa muovere ancora la retina biellese (44-30), imitato da Ferguson. Martinoni realizza dalla lunga distanza, ma Venuto risponde con la stessa moneta e Casale è in difficoltà. Severini e Martinoni chiudono il quarto sul 59-39.

Quarto periodo che inizia con il canestro di Di Bella e con quello di Udom, ma con Casale che continua ad avere difficoltà nel trovare il canestro: 61-43 dopo 3’. Emegano va a segno dalla lunga distanza, ma Venuto non è da meno e l’Angelico continua ad avere un ampio margine di vantaggio (64-51). La tripla di Tomassini alza il ritmo della partita, ma è ancora De Vico a segnare per i padroni di casa e la partita finisce 68-58.

Foto tratta dalla pagina Fb della Junior