La Junior Casale cade ancora: Siena vince in volata

SIENA – Terza giornata di campionato e terza sconfitta per la Novipiù Junior Casale, costretta alla resa al PalaEstra per 69-67 al cospetto della Mens Sana al termine di una partita vibrante, caratterizzata da continui sorpassi. La Junior non ha saputo amministrare un vantaggio di 8 punti a quattro minuti dal termine e proprio a fil di sirena ha subito il break decisivo con Cappelletti e Harrel. Blizzard, Tolbert e Natali hanno chiuso la loro gara in doppia cifra. “Siena ha saputo trovare risorse alternative al nostro blocco del loro principale terminale offensivo in queste due giornate” ha detto coach Marco Ramondino “Ci mancano tante piccole cose: aggressività come Siena, capacità di fare qualche fallo quando serve, essere lucidi in attacco e prendere buoni tiri in equilibrio. Dobbiamo maturare la consapevolezza che nel nostro campionato bisogna giocare partite dure per tutti i 40 minuti.”

La cronaca della partita tratta dal sito della Junior

Parte subito forte Siena, poi è la Novipiù che cerca di ingranare la marcia chiudendo in vataggio il secondo e il terzo quarto. Qualche errore di troppo condanna però i casalesi alla terza sconfitta consecutiva. Saccaggi apre le danze dopo ben 3’ di gioco, Martinoni inaugura anche la retina casalese e a metà quarto il punteggio è 4-2. Severini piazza il canestro del sorpasso, ma Saccaggi non fa sconti e a 3’ dal termine il punteggio è 9-6. Le squadre continuano con un botta e risposta dalla lunga distanza con Tavernari prima e Tomassini poi: Siena prova a premere sull’acceleratore con Harrel e il quarto termina 22-16.

adv-660

Tolbert inaugura il secondo quarto, seguito a canestro da Bucarelli: è ancora Tolbert a bucare la difesa senese, firmando il 24-20 dopo 3’. Le due squadre litigano con il ferro, è Di Bella, dall’arco, a provare a scuotere i suoi che alzano ancora di più la difesa. Ancora Emegano e Blizzard da tre punti e coach Griccioli chiama timeout. Harrel e Cappelletti tornano a far muovere la retina senese, mentre Emegano e Natali continuano a sfornare triple: il quarto termina così 33-38.

Terzo quarto che si apre con un impreciso Myers dalla lunetta, mentre Emegano va a segno per la Novipiù; il solito Bucarelli apre i giochi anche per i padroni di casa, 35-40 dopo 3’. Blizzard non sbaglia dall’arco, ma dall’altre parte è ancora una volta Saccaggi ad andare a segno: Casale prova a spingere in attacco e a stringersi in difesa (39-47 a metà quarto) andando a punto con Martinoni e Natali. Siena prova a reagire con la coppia americana, ma sono Blizzard e Di Bella a spegnere gli animi dei padroni di casa: 51-57 al termine del terzo quarto.

Cappelletti apre l’ultimo periodo seguito da Tolbert, mentre le due squadre iniziano ad avere difficoltà ad andare a canestro: 53-59 dopo 4’. Myers prova a scuotere i suoi, ma il secondo fallo antisportivo costa l’espulsione a Harrell: Di Bella ne approfitta realizzando entrambi i liberi ed Emegano segna il 55-63 a poco più di 4’ dal termine. Siena prova a rifarsi sotto portandosi a -2 (65-67) con Cappelletti, e ancora Cappelletti e poi Harrel chiudono la partita sul 69-67.

Foto di Paolo Lazzeroni