TORTONA – Una serata magica per Hsl Derthona, vittorioso giovedì per 3-0 sul Sizzano nella semifinale di ritorno della Coppa Piemonte di Prima Categoria. I ragazzi di Pellegrini hanno così ribaltato la sconfitta della gara di andata, volando in finale. La gara di Sizzano si è decisa ai tempi supplementari, dopo che i leoncelli hanno chiuso i 90 minuti sul 2-0, reti di Mandirola e Mazzaro. Di Calogero il gol qualificazione, un sinistro implacabile al termine di una azione personale da applausi arrivata proprio nei primi minuti dell’overtime.

Complice anche l’inferiorità numerica, il Sizzano non ha più impensierito il Derthona che ha così potuto festeggiare insieme ai suoi tifosi. Al ritorno in città, intorno all’una di notte, la squadra è stata salutata da tanti sostenitori bianconeri festanti.

“Ci ricorderemo a lungo di questa serata” ha detto a Radio Gold il direttore sportivo Luca Sacco “Abbiamo giocato molto bene, sotto il diluvio. Abbiamo voluto questo risultato senza mai concedere nulla all’avversario. Non era facile ma ci abbiamo sempre creduto. I ragazzi hanno risposto alla grande. L’accoglienza in città? E’ stato un abbraccio bellissimo, inaspettato. Abbiamo dei tifosi straordinari.”

adv-920

La finale di Coppa Piemonte si giocherà il prossimo 17 maggio contro il Pianezza. Ora però Hsl Derthona si rituffa nel campionato: Russo e compagni hanno la certezza di centrare vincere il campionato e la lotta a tre contro Gaviese e BonBon Lu se vinceranno tutte e cinque le partite che restano della stagione regolare. Domenica l’avversario sarà il fanalino di coda Cassine, mentre le altre due protagoniste del girone H si affronteranno nello scontro diretto. “Abbiamo il destino nelle nostre mani. Il campionato è ancora aperto per tutte e tre.”