Nuovo impegno casalingo per la Novese, al Girardengo, nel campionato di serie D. Domenica i biancocelesti ospiteranno l’Albese nella decima giornata. A differenza dell’ultima settimana, la lista infortunati non si assottiglierà ma mister Banchieri recupera dalla squalifica Malgrati, baluardo fondamentale in difesa, espulso a Bogliasco. “Per Bugatti e Vigliotta occorre avere ancora un po’ di pazienza” ha detto Banchieri a Radio Gold News “ma come sempre ho fiducia nei ragazzi che scenderanno in campo. Resta in dubbio fino all’ultimo anche Ponsat, ha preso una botta al ginocchio, speriamo di recuperarlo.” L’Albese appare sulla carta avversario alla portata della Novese ma niente è scontato, con i biancocelesti che possono far tesoro della recente esperienza contro gli stessi avversari nella Coppa Italia Serie D. “E’ una formazione molto forte, che può vantare in organico gente di esperienza e giovani di talento: la punta Sese ma anche l’ex Casale Garrone, Gallino, Roveta, Antonelli, Modini” ha aggiunto Banchieri “sono convinto che sarà una bella partita.” 

Il Derthona, invece, farà visita in trasferta al fanalino di coda Pro Dronero. Solo sei punti per gli avversari dei leoncelli in queste prime nove giornate di campionato ma mister Scarnecchia non si fida ed è pronto a adottare le contromisure per arginare l’arma in più di De Peralta e compagni: il contropiede. “Ho deciso di giocare a quattro in difesa, anzichè a tre, sfruttando anche il ritorno dalla squalifica di Montingelli. Lui e La Caria a centrocampo dovranno fare un lavoro importante, a protezione della retroguardia.” Per il resto arrivano buone notizie dall’infermeria, con tutti i giocatori recuperati, Temperino compreso dopo il positivo test con la formazione Juniores dei bianconeri, vittoriosa contro il RapalBogliasco. 

Fischio d’inizio di entrambe le gare domenica alle 14.30. 

adv-228