PROVINCIA – Nella nona giornata di Eccellenza il Castellazzo batte 1-0 in trasferta la Cheraschese e trova la seconda vittoria consecutiva, a testimoniare il buon momento della formazione biancoverde.

Cade, invece, il Calcio Derthona, in una partita in cui le decisioni arbitrali hanno giocato un ruolo chiave: in 10 uomini dal 15′ i tortonesi sono rimasti in gara fino agli ultimi minuti, quando il Benarzole ha trovato il 4-2 in 11 contro 8.

Calcio Derthona parte forte e dopo sei minuti passa in vantaggio con Guazzo, servito sul filo del fuorigioco da Genocchio. Al quarto d’ora, però, l’episodio che cambia il volto dell’incontro: ad Artioli viene sventolato un discutibile rosso diretto per un fallo in area e dal dischetto Vallati trova l’1-1. Mister Merlo ridisegna il centrocampo inserendo Lugano per Acerbo e i suoi lottano a denti stretti, creando buone occasioni.

A segnare però sono gli ospiti, che al 45′ passano in vantaggio nuovamente con Vallati. In avvio di ripresa il Benarzole fallisce clamorosamente il colpo del 3-1, che arriva però al 58′ con Cerutti. I padroni di casa non ci stanno ed  al 66′ è di nuovo Guazzo a gonfiare la rete e tenere in partita i suoi, trovando la terza doppietta consecutiva. I tortonesi rimangono addirittura in otto per le espulsioni di Mazzocca e Sylla: gli ospiti segnano il 4-2 e domenica prossima per mister Merlo sarà “emergenza squalificati”.

Intervista al mister del Calcio Derthona Alberto Merlo

La fitta pioggia che cade su Cherasco condiziona un primo tempo combattuto: entrambe le squadre faticano sul sintetico cuneese reso molto veloce dalla pioggia, senza però trovare la via del gol. Nel secondo tempo gli alessandrini prendono in mano il pallino del gioco: Piana viene atterrato in area e il portiere cuneese deve impegnarsi in diverse occasioni. Gli sforzi del Castellazzo vengono però premiati dall’incornata di Camussi, che segna il gol della vittoria e regala ai suoi la seconda vittoria consecutiva.

Intervista al mister del Castellazzo Roberto Adamo 

Il Calcio Derthona viene superato dal Moretta, vittorioso 2-1 sull’UnionBrussolenoBruzolo, ma rimane a sole tre lunghezze dalla vetta. Il Castellazzo, invece, rosicchia altre posizioni in classifica: i ragazzi di mister Adamo sono ora undicesimi con dieci punti