adv-719

PROVINCIA – Cambia nuovamente la situazione ai piani nobili dei gironi I e L di Seconda Categoria. Nell’ottava giornata, infatti, le due capoliste rallentano: la Viguzzolese pareggia 2-2 sul campo del Quargnento, mentre un agguerrito Pro Molare, fanalino di coda del girone L, ferma sul 2-2 il Sexadium.

Ad approfittarne nel girone I è la Don Bosco Asti, che passa 4-2 contro il Valfenera e aggancia la Viguzzolese in testa, mentre nel girone L la Spinettese vince 1-0 contro la Frugarolese (gol di Ranzato) e si porta a -1 dai sezzadiesi.

Pari e rammarico per la Viguzzolese, due volte in vantaggio e due volte raggiunta da un Quargnento mai domo. La squadra di mister Lombardi avrebbe le occasioni per chiudere il match ma non le sfrutta e in pieno recupero i padroni di casa trovano il gol del definitivo 2-2.

adv-260

Intervista al mister della Viguzzolese Gianluca Lombardi

Pizzerie Muchacha vince e convince: il 6-1 in trasferta contro Mezzaluna sottolinea l’ottima prestazione degli alessandrini, guidati dai gol di Tedesco, Benagurio, Tosto e dalla tripletta di Raiteri. A differenza delle ultime gare, senza vittorie nonostante le buone prestazioni, Pizzerie Muchacha conquista anche l’intera posta in palio. Che sia la svolta?

Intervista al mister delle Pizzerie Muchacha Alfonso Tedesco

adv-324

Gara molto equilibrata e combattuta a Occimiano, dove Fortitudo e Solero pareggiano 0-0. Reduci dalla sconfitta contro Mezzaluna e dal cambio di allenatore, i casalesi giocano una gara molto intensa e ordinata contro un Solero che, dopo la debacle del derby perso 5-0 contro il Quargnento, sta concedendo davvero pochissimo agli avversari. Di Bagarello e Cavallone le occasioni per la Fortitudo, ma Maino fa buona guardia.

Intervista al nuovo mister della Fortitudo David Pozzati

Importante successo per Don Bosco Alessandria, che nello scontro diretto batte 5-1 la Molinese e trova la prima vittoria in campionato. Caresana fa valere il fattore campo e supera 1-0 il Casalnoceto, mentre la Buttiglierese si lascia sorprendere dal Cisterna, che in trasferta si impone 1-0.

Nel girone L la capolista Sexadium non ha avuto vita facile contro la Pro Molare, nonostante i 16 punti di differenza. Dopo una traversa di Bosetti, i sezzadiesi passano in vantaggio con Fofana, ma al 45′ i padroni di casa pareggianoe nel secondo tempo passano in vantaggio grazie a una bella punizione di Ginnichedda. Il gol del definitivo 2-2 arriva a sette minuti dal 90′ con il solito Dell’Aira, bravo a conquistare e realizzare un calcio di rigore.

Intervista al mister del Sexadium Roberto Pastorino 

Seconda vittoria consecutiva per la Capriatese, che in trasferta si sbarazza con un perentorio 5-0 del Garbagna. Gli ospiti partono forte e in diverse occasioni vengono fermati soltanto dai legni. Il vantaggio arriva al 35′ con Dionello, seguito pochi minuti dopo da Sorbino. Nel secondo tempo il Garbagna non riesce a reagire e la Capriatese dilaga con il tap-in di Re e le reti di Montalbano e Repetto.

Intervista al mister della Capriatese Samir Ajjor

 

Cade fra le mura amiche la Novese, battuta 2-1 dal Casalcermelli, mentre il Mornese si impone in trasferta 3-2 sulla Vignolese. Il Cassine trova in “Zona Cesarini” il gol vittoria sul G3 Real Novi; Cassano e Deportivo Acqui pareggiano 2-2.