asca_monferrato
adv-712

ALESSANDRIA – Pronostico rispettato nell’ultimo anticipo della 27^ giornata tra Asca e Monferrato, nel girone G della Prima Categoria. Al campo sportivo Cattaneo i padroni di casa si sono imposti 4-2 in rimonta, al termine di una gara ricca di emozioni.

A sorpresa i sansalvatoresi vanno sul 2-0 nei primi venti minuti, grazie a due contropiedi vincenti, rifiniti da Pavese, autore della doppietta. Poco dopo l’arbitro concede all’Asca un rigore, “che non c’era” ha ammesso con sportività il vice presidente dell’Asca Walter Berengan. Sul dischetto si presenta Yassin che però sbaglia il tiro dagli undici metri.

L’attaccante dell’Asca, però, non si perde d’animo. Suo il gol dell’1-2 al 39^. Al 43^ arriva il pareggio con una staffilata da lontano di Maggiora. Al 45^ Yassin completa il sorpasso con la rete del 3-2.

adv-973

Nella ripresa arriva anche il quarto gol, sempre con Yassin, al termine di una serata è perfetta.

“Siamo subito partiti forte, cercando di schiacciarli, poi però abbiamo subito due contropiedi che sono costati caro” ha sottolineato Walter Berengan, vice presidente dell’Asca “alla fine abbiamo comunque dimostrato il nostro valore. Il carattere c’è, anche se non va bene prendere così tanti gol. Siamo un po’ distratti, meno male che l’attacco funziona e che Yassin si è sbloccato”.

adv-275