vennarucci
adv-359

PROVINCIA – Nel giorno della festa davanti al proprio pubblico per la promozione raggiunta nello scorso turno, l’Ovadese Silvanese travolge  6-0 la Luese. Vincono ampiamente anche l’Asca, 3-1 ai danni della Canottieri Alessandria, e il Felizzano, che in trasferta batte 5-1 il Monferrato ma non sorride del tutto: la vittoria per 2-1 del Castelnuovo Belbo sulla Pozzolese costringe la squadra di mister Nobili a disputare il primo turno play-off.

Grande festa al “Moccagatta” di Ovada: quattro giorni dopo la conquista matematica del titolo, la squadra di mister Vennarucci (entrata in campo con la parrucca arancione) festeggia la promozione tra le mura amiche con un roboante 6-0 ai danni della Luese. In gol con Cairello, Dentici, Gioia, Di Pietro e una doppietta di Chillè, l’Ovadese Silvanese chiude la stagione con 71 punti e ora può concentrarsi sul ritorno della semifinale di Coppa.

Intervista al mister dell’Ovadese Silvanese Maurizio Vennarucci (nella foto con la parrucca arancione)

Al secondo posto si conferma l’Asca, che nell’ultimo atto della regular season vince 3-1 nel derby alessandrino contro la Canottieri. L’inizio sorride agli uomini di mister Usai, in doppio vantaggio dopo 20′, mentre a chiudere virtualmente la contesa è un pallonetto da oltre metà campo di Mirone. La Canottieri, però, non ci sta e segna con Andric il gol del definitivo 3-1.

Intervista all’allenatore dell’Asca Marco Usai

Intervista al mister della Canottieri Alessandria Cesare Miraglia

Terzo gradino del podio per il Felizzano, che vince sul campo del Monferrato ma non riesce a evitare il primo turno play-off a causa della contemporanea vittoria del Castelnuovo Belbo a Pozzolo (1-2). Per la squadra di mister Nobili grande prestazione di Meda, autore di una doppietta, al quale si aggiungono le reti di Pozzatello, Zanutto e Tona, mentre il monferrino Padovano sigla il gol del definitivo 5-1.

Intervista all’allenatore del Felizzano Fabio Nobili

Tante emozioni e cinque gol fra Libarna e Fulvius. I padroni di casa si portano in doppio vantaggio grazie a Rampini e Perri, ma i valenzani rimontano con Pieroni e Mulas. A vincere, però, è il Libarna che, come nell’ultimo turno, trova il gol nel recupero e si impone 3-2. Per la Fulvius si chiude una stagione da ricordare per una salvezza diretta più che meritata, mentre per i serravallesi saranno play-out.

Intervista al mister del Libarna Fabio Marletta

Intervista all’allenatore della Fulvius Lele Tosi

“Game, set and match” per il San Giuliano Nuovo, che batte 6-1 il Tassarolo ma, a causa della vittoria del Castelnuovo Belbo, non riesce ad accedere ai play-off. Sugli scudi Rignanese, autore di quattro reti.

Intervista al mister del San Giuliano Nuovo Pippo Sterpi

Vittorie in trasferta per il Calliano (5-0 al già retrocesso Savoia) e Spartak San Damiano (1-0 ai danni della Castelnovese).