casale
adv-483

CASALE FBC – STRESA 2-1

Reti: pt 32’ Cintoi (C); st 3’ Villanova (C), 24’ Diaw (S)

Casale Fbc (4-3-3): Fontana; Di Giovanni (39’ st Pinto), Cintoi, Villanova, Fabbri; Todisco, Vecchierelli (27’ st Sadouk), M’Hamsi (48’ st Osellame); Pavesi (42’ st Sall), Cappai (33’ st Cardini), Coccolo. A disp.: Consol, Consol, Bettoni, Mazzucco, Angelo Buglio. All.: Maurizio Germano (squalificato mister Francesco Buglio)

adv-898

CASALE MONFERRATO – Il Casale si congeda dal campionato di serie D con quella vittoria casalinga che mancava da quasi quattro mesi. Al “Natal Palli” la squadra di mister Francesco Buglio (squalificato, ha assistito all’incontro dalla tribuna) ha sconfitto 2-1 il già retrocesso Stresa. Ma in chiave play off si tratta di una “vittoria di Pirro”, in quanto i “Neri”, giunti a pari punti con Ligorna, Inveruno e Folgore Caratese rimangono esclusi dagli spareggi post stagionali per una peggiore  classifica avulsa, insieme alla squadra brianzola del presidente Criscitiello.

Domenica prossima, quindi, primo atto in gara secca con le sfide Unione Sanremo-Inveruno e Savona-Ligorna. In casa nerostellata resta il rammarico per aver concesso in casa troppi punti alle avversarie, in particolare contro le retrocesse Pro Dronero e Borgaro Nobis, ovvero un solo punto in due partite che hanno compromesso l’accesso alla fase successiva del torneo. Stagione finita dunque per il Casale e pensiero già rivolto al nuovo campionato. Il presidente Giuseppino Coppo ed il socio di riferimento Lino Gaffeo dovranno ora pianificare il nuovo assetto allenatore-squadra. I tifosi nerostellati si augurano una riconferma di mister Buglio che possa disporre di una rosa maggiormente competitiva rispetto a quella che ha favorevolmente impressionato fino alla trasferta di Lecco. Poi una lunga fase calante ed involutiva, con due sole vittorie tra le mura amiche nel girone di ritorno, ha di fatto fatto scendere la squadra in classifica, in seguito agganciata dalle avversarie.

La cronaca. Pomeriggio per inizio maggio insolitamente freddo, ventoso e variabile con circa 300 spettatori. Nel Casale assente il lungodegente Marinai. Prima della partita sono stati premiati dalla tifoseria due giocatori che hanno già collezionato oltre 100 presenze in casacca nerostellata: Manuel Pavesi (141) e Mattia Villanova (110).

adv-214

Prima emozione al 14’ con lo Stresa in evidenza: tiro al volo di capitan Frascoia dal limite bloccato da Fontana. Al 20’ primo spunto per il Casale. Vecchierelli ruba palla a centrocampo all’ex di turno Agnesina, discesa per vie centrali vanificata per un’incertezza finale ed il recupero della retroguardia ospite. Coccolo (23’) innesca Pavesi, ma la palla è troppo lunga ed è fermata dal Barantani. Al 32’ il Casale passa in vantaggio. Calcio d’angolo battuto da Vecchierelli, sul secondo palo capitan Cintoi stacca di testa ed insacca alle spalle di Barantani: 1-0. Passa un minuto ed i Neri sforano il raddoppio. Azione personale di Vecchierelli e potente conclusione dal limite messa in angolo da Barantani, pronto a levare la palla da sotto la traversa. Lo Stresa ci prova al 36’. Punizione di Frascoia e colpo di testa di Armato fuori bersaglio.

Ad inizio ripresa il Casale raddoppia su azione fotocopia al primo gol, sempre su palla inattiva. Nuovo angolo calciato da Vecchierelli e colpo di testa vincente sul palo più distante, questa volta di Villanova: 2-0. Lo Stresa non ci sta a fare da spettatore ed inizia a guadagnare metri importanti rendendosi pericoloso. Punizione di Agnesina (15’) a fil di palo e deviata in angolo. Frascoia (22’) calcia un angolo che va direttamente sulla traversa per poi uscire. Due minuti dopo gli ospiti di mister Diego Cara accorciano le distanze. Armato lancia di precisione il neoentrato Diaw che anticipa l’uscita di Fontana ed insacca: 2-1. Il Casale chiude in avanti costruendo due buone opportunità con il nuovo entrato Cardini: tiro dal limite (41’) bloccato da Barantani e punizione rasoterra (46’) di un soffio a lato. Finisce qui, conoscendo i risultati dagli altri campi che estromettono il Casale dai play off e con l’applauso e il saluto di commiato da parte della tifoseria a tecnico e giocatori.

Foto principale Ufficio Stampa Casale Fbc