adv-151

ALESSANDRIA – Nella terza giornata di campionato l‘Alessandria affronta domenica il Renate degli ex Ranieri e Damonte, finora imbattuto e a punteggio pieno dopo due gare. I grigi di mister Scazzola sono alla ricerca della prima vittoria dopo due pareggi consecutivi. Fischio d’inizio alle 17.30. Il tecnico recupera Sciacca e Eusepi dopo il turno di squalifica. Possibile, quindi, vedere già dal primo minuto la super coppia d’attacco Arrighini-Eusepi. 

Abbiamo tante possibilità, quella è una scelta sulla quale stiamo lavorando, a prescindere dal modulo” ha detto il tecnico alessandrino. Rispettiamo il Renate ma guardiamo a noi stessi, migliorando sempre dal punto di vista tattico-tecnico e dal punto di vista della condizione. In casa e trasferta dobbiamo avere la stessa mentalità. Non manca molto a far arrivare tutti al 100%. Questo deve essere per noi un anno importante ma dobbiamo vivere gara dopo gara, guarderemo la classifica più avanti. Sono ragazzi che ci daranno delle soddisfazioni”. 

adv-938

Nei grigi, quindi, dovrebbe toccare a Valentini tra i pali, Sciacca-Prestia-Dossena in difesa, Cambiaso e Celia sugli esterni con Gazzi e Sulijc in mezzo e Chiarello sulla trequarti a supporto dei due bomber. 

Difficile al momento pensare a Cosenza e Casarini, gli altri due grossi calibri arrivati nel mercato estivo, già inseriti insieme dal primo minuto: “Il campionato è lungo e dobbiamo inserire la formazione che sta meglio fisicamente” ha sottolineato Scazzola “Cosenza, ad esempio, non lo è ancora ma non è un problema. Per il ruolo che ha potrebbe anche trovare prima la condizione. Si è presentato bene, con entusiasmo, come tutti. Casarini ha una settimana di lavoro in più nelle gambe”. 

adv-38