PROVINCIA DI ALESSANDRIA – HSL Derthona e Castellazzo non sbagliano e chiudono i rispettivi impegni della nona giornata del campionato di Eccellenza girone B con due vittorie. I tortonesi lottano a denti stretti contro il Pineroloe riescono a imporsi 2-1 grazie a un rigore parato da Teti e al gol al 96′ di Spoto, autore di una doppietta. Meno complicata la vittoria del Castellazzo, che fra le mura amiche supera con un largo 4-1 il Vanchiglia.

I biancoverdi partono forte e passano in vantaggio con un gran gol a giro di Simone, ma alla prima conclusione gli ospiti pareggiano. Nella ripresa, però, il Castellazzo prende il largo: il 2-1 porta la firma di Spriano sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre il tris viene messo a segno da Di Santo. Ad arrotondare il punteggio, per il definitivo 4-1, ci pensa Cimino. Dopo la discussa sconfitta a tavolino contro il Canelli, la squadra di mister Adamo torna a sorridere, restando a un punto di distanza dalla seconda posizione occaputa dal Saluzzo, vittorioso 3-2 contro l’Asti, e a -4 dalla capolista HSL Derthona.

Intervista all’allenatore del Castellazzo Roberto Adamo

adv-861

Vittoria al cardiopalmo per l’HSL Derthona, che sull’ostico campo del Pinerolo deve rinunciare a Pagano dopo soli 18 minuti ma al 25′ passa in vantaggio grazie a Spoto, autore di una bella conclusione a giro sul secondo palo. Il vantaggio dei tortonesi dura tredici minuti, perché a 38′ Mozzone riporta il match in parità sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa le emozioni più forti arrivano nel finale: prima Teti è provvidenziale nel negare la gioia del gol dagli undici metri a Gasbarroni, mentre al 96′ Spoto mette a segno la doppietta personale che permette ai suoi di portare a casa l’intero bottino e rimanere in testa alla classifica con 21 punti.