asca
adv-102

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Nella nona giornata del Campionato di Promozione l’Asca si impone con un netto 5-0 ai danni del Carrara 90 e mantiene il quarto posto in classifica con 16 punti, a due distanze dall’Acqui che in casa ha superato 2-0 il Pozzomaina. Pari e rammarico per l’Ovadese Silvanese, raggiunta sull’1-1 dal Mirafiori in pieno recupero. Finisce 2-2 fra Cit Turin e Valenzana Mado, mentre Arquatese e Gaviese cadono contro Santostefanese e la capolista Pro Villafranca.

Tutto troppo facile per l’Asca, che ottiene la terza vittoria consecutiva grazie a un roboante 5-0 casalingo ai danni del Carrara 90. I padroni di casa passano in vantaggio in avvio con Rota e raddoppiano grazie al primo gol in Promozione di El Mahdi El Amraoui. I gialloblu non si accontentano: segnano il 3-0 con Giannicola e trovano il definitivo 5-0 grazie alla doppietta di Yassin El Amraoui.

Intervista al mister dell’Asca Marco Usai 

adv-439

Dopo il turno di stop per l’impraticabilità del campo della Gaviese (il recupero è fissato per mercoledì 13 novembre), l’Acqui supera il Pozzomaina e rimane in terza posizione alle spalle della capolista Pro Villafranca e del Lucento. La squadra di mister Merlo scende in campo determinata a dimenticare la sconfitta contro il San Giacomo Chieri e non fallisce: Rondinelli e un Massaro in grande spolvero segnano a brevissima distanza e annichiliscono le resistenze degli avversari per il definitivo 2-0.

Intervista al mister dell’Acqui Arturo Merlo 

Grande rammarico per l’Ovadese Silvanese, che accarezza la vittoria per tutta la gara e viene raggiunta soltanto nei minuti di recupero dal Mirafiori. Alla prima del nuovo allenatore Pastorino, gli ovadesi passano in vantaggio con Zerouali, resistono agli attacchi dei padroni di casa e sfiorano anche il raddoppio. Sembrava fatta quando i torinesi, in pieno recupero, trovano in mischia il gol del pari.

adv-20

Intervista al mister dell’Ovadese Silvanese Roberto Pastorino 

Reduce dalla bella vittoria esterna contro il Trofarello, tra le mura amiche l’Arquatese esce sconfitta 3-1 nel match contro la Santostefanese. A passare in vantaggio sono i padroni di casa, grazie a una gran conclusione da fuori area di Acerbo. Ma è solo un fuoco di paglia: gli ospiti mettono un tris che costa all’Arquatese due posizioni: la squadra di mister Paveto, infatti, viene superata da Acqui e Asca e si trova ora in quinta posizione.

Intervista al mister dell’Arquatese Pierluigi Paveto 

Pari e rammarico anche per la Valenzana Mado, che sul campo del Cit Turin fa la partita ma non riesce a conquistare il bottino pieno. Orfani di Boscaro, ma con un Fassina recuperato, gli orafi chiudono il primo tempo sull’1-1 grazie al gol di Gigante e nel secondo tempo passano in vantaggio. I padroni di casa non riescono a rendersi pericolosi, anzi sono gli ospiti a sfiorare in più occasione il 3-1. A segnare però è il Cit Turin, bravo a sfruttare una distrazione degli avversari e a fissare il punteggio sul 2-2. La squadra di mister Nobili conquista il quattordicesimo punto stagionale, che vale il momentaneo sesto posto in classifica.

Intervista al mister della Valenzana Mado Fabio Nobili 

Nulla da fare per la Gaviese, che sul campo della capolista Pro Villafranca cade 2-0, mentre il Barcanova in trasferta riesce a fermare sul 2-2 il Lucento.