scazzola_juventus
adv-181

ALESSANDRIA – L’Alessandria Calcio esce sconfitta dalla gara contro la Juventus Under23 e saluta la Coppa Italia di Serie C, ma mister Scazzola vede il bicchiere mezzo pieno. L’episodio decisivo è stata senza dubbio l’espulsione di Gjura per doppia ammonizione, che ha causato il rigore poi trasformato da Han e costretto i Grigi all’inferiorità numerica per 70 minuti. “Ma non c’è nulla da rimproverare ai ragazzi – ha dichiarato mister Cristiano Scazzola – Non era facile giocare in dieci contro undici per così tanto tempo, ma nonostante tutto abbiamo lottato e avuto anche delle occasioni per pareggiare e l’inferiorità numerica per ampi tratti del match non si è percepita“.

“Il rigore? Era meglio se lo assegnava subito ma come è andato fuori Gjura poteva succedere lo stesso anche con Emanuello. Ma è inutile commentare” ha aggiunto il tecnico.

L’allenatore grigio ha poi evidenziato le ottime prove dei tanti giovani schierati contro i bianconeri: “Il nostro undici iniziale aveva un’età media addirittura più bassa rispetto ai nostri avversari e sono molto soddisfatto della prestazione dei nostri giovani. M’Hamsi sta crescendo molto, così come Gerace, un po’ timido nel primo tempo ma poi più convincente nel secondo”.

adv-350

A Castellano, reduce da un’ottima prestazione nella vittoria casalinga contro il Novara, le chiavi di un centrocampo in emergenza: “In quel reparto siamo numericamente un po’ in difficoltà. Oltre alle assenze di Casarini e Gazzi, che sono anche i nostri due giocatori di maggior esperienza, domenica mancherà anche Cleur, in partenza per gli impegni con la nazionale australiana Under23. Ma come è già successo troveremo una soluzione per la gara contro la Pro Patria: per questo era importante una rotazione contro la Juventus Under23“.

Domenica 10 novembre, infatti, l’Alessandria affronterà in trasferta la Pro Patria: “Una squadra da non sottovalutare. L’anno scorso ha fatto tanti punti. Per noi è una partita molto importante e come sempre cercheremo di scendere in campo per vincere“.

adv-155