adv-926

BUSTO ARSIZIO – Dopo la vittoria contro il Novara, l’Alessandria pareggia 0-0 contro la Pro Patria. Allo “Speroni” le due squadre scendono in campo secondo un 3-5-2 che, come previsto, dà vita a un match combattuto. Per la squadra di mister Scazzola, che perde Prestia per infortunio dopo soli 10′, l’occasione più ghiotta arriva all’83’, quando Cambiaso pesca in area Arrighini. Il numero 30 grigio da terra calcia di sinistro, ma Tornaghi è miracoloso nell’opporsi. Sfuma, quindi, l’aggancio al secondo posto, reso possibile dalla vittoria dell’Albinoleffe ai danni del Pontedera. I grigi rimangono quindi in quarta posizione, a un punto di distacco dai toscani e a -2 dal Renate.

Rispetto alla gara vinta contro il Novara, mister Scazzola recupera lo squalificato Prestia che prende il posto di Dossena. Centrocampo e attacco confermati. L’Alessandria parte bene, con Prestia che di testa scalda i guantoni di Tornaghi. Poco dopo, però, il difensore grigio è costretto ad alzare bandiera bianca e mister Scazzola lo sostituisce con Dossena. La risposta dei padroni di casa è affidata a Kolaj e Pedone: il primo trova la risposta di un attento Valentini, mentre il secondo calcia clamorosamente alto da ottima posizione. La partita è molto combattuta, i grigi si chiudono bene, recuperano palla e ripartono in velocità e alla mezz’ora serve una scivolata provvidenziale di Lombardoni ad anticipare Arrighini, lanciato a rete.

Nella ripresa il match rimane equilibrato: al 47′ Arrighini addomestica il pallone di tacco e calcia di poco fuori, mentre al 50′ è nuovamente Kolaj a testare i riflessi di Valentini. Al 65′ mister Scazzola inserisce forze fresche, sostituendo Celia e Chiarello con Cleur e Gerace, mentre al 70′ Gilli prende il posto di un Suljic dolorante alla spalla sinistra. All’83’ i Grigi vanno vicinissimi al gol: Cambiaso crossa in area per Arrghini che calcia da terra, ma Tornaghi è miracoloso nel negare la gioia del gol all’attaccante grigio. Nel finale l’Alessandria prova il tutto per tutto, ma il match finisce a reti inviolate

adv-314