adv-720

ALESSANDRIA – “Stiamo bene, abbiamo recuperato le forze per fare buona partita e giocarci le nostre carte”. Alla vigilia della prima sfida dei playoff nazionali della Serie C il mister dell’Alessandria Calcio Angelo Gregucci ha fatto il punto sulla squadra che giovedì alle 20.30 sfiderà in trasferta il Carpi per continuare il sogno serie B.

Dal tecnico nessuna anticipazione sulla possibile formazione titolare anche se, come già aveva ribadito prima dell’incrocio con la Robur Siena “sarà più importante chi entra rispetto a chi comincia. Stiamo tutti bene, a parte Cleur che ha qualche problema fisico, gli altri sono tutti a disposizione”.

Rispetto alla sfida di domenica contro i toscani, questa volta Gazzi e compagni dovranno per forza vincere: in caso di pareggio al termine dei 90 minuti, infatti, saranno gli emiliani a passare il turno.

adv-31

“Abbiamo solo un risultato, la vittoria” ha aggiunto Gregucci “Sarà importante la distribuzione dello sforzo, nel massimo rispetto per un avversario solido che ha fatto buonissimo campionato. Dobbiamo usare la testa, ottimizzare le energie. In questo momento particolare non ci sono squadre al top della forma ma non ci deve preoccupare nulla. Non dovremo avere alcun rimpianto, al contrario dovremo dare tutto quello che abbiamo, combattere su ogni pallone e cercare di leggere bene la gara. In questo tipo di competizione ogni episodio può essere determinante, i piccoli particolari possono fare la differenza. Per questo dovremo essere bravi a leggere la gara con lucidità e usare il cervello, coi giusti comportamenti, il giusto atteggiamento, commettendo meno errori possibili”.